Emma, un intenso viaggio nei sentimenti nel nuovo video

Nella clip di Luci Blu, dal taglio molto cinematografico, ci sono tenerezza, gioia, delusione, rabbia. Accanto a Emma c’è l’attore Alessandro Roja
Emma e Alessandro Roja nel video di Luci Blu
Emma e Alessandro Roja nel video di Luci Blu

La nuova clip di Emma uscita oggi, 9 marzo, del singolo Luci Blu è un viaggio decisamente intenso nella gamma dei sentimenti. Si passa dalla gioia alla sorpresa, per poi arrivare allo scoppio della rabbia, alla tristezza e alla delusione.

Emma stessa recita accanto all’attore Alessandro Roja (nella serie Tutto può succedere e nel film Cosa ci dice il cervello, per esempio).

La cantante racconta a proposito del singolo scritto da Davide Simonetta e Simone Cremonini: «A volte quando ti manca profondamente qualcuno rischi di impazzire. Sei talmente sopraffatto dall’odore della sua assenza che credi di sentire e di vedere la sua presenza intorno a te, accanto a te. I ricordi ti aiutano a sopravvivere a questo dolore così frustrante che ti scava l’anima goccia dopo goccia. Poi arriva il giorno in cui devi andare avanti e devi imparare a lasciare andare questa persona che, se è stata davvero “tua” in qualche modo e in mille forme diverse, resterà sempre con te».

Luci Blu è tratto dall’ultimo album di Emma, il decimo della sua carriera, Fortuna. Per festeggiare 10 anni di carriera e il suo compleanno, Emma sarà protagonista del live all’Arena di Verona previsto per il 25 maggio (sold out).

Il “FORTUNA LIVE PALASPORT 2020” (prodotto e organizzato da Friends&Partners) avrà inizio invece a ottobre. Queste le date:

3 ottobre – JESOLO – Pala Invent (data zero)

5 ottobre – MILANO – Mediolanum Forum Di Assago

10 ottobre – ROMA – Palazzo Dello Sport 

13 ottobre – FIRENZE – Nelson Mandela Forum   

16 ottobre – NAPOLI – Pala Partenope

17 ottobre – BARI – Pala Florio

20 ottobre – CATANIA – Pala Catania

23 ottobre – BOLOGNA – Unipol Arena

24 ottobre – TORINO – Pala Alpitour

Articolo Precedente
Vasco Rossi

Vasco Rossi su Instagram: «Dovete seguire le direttive»

Articolo Successivo
Siae - Soundreef - foto di Michal Czyz - Unsplash

Coronavirus: i provvedimenti di Siae, SCF e Soundreef

Articoli correlati
Total
5
Share