8 volte in cui Christina Aguilera ha provato di essere una performer unica

Ieri Christina Aguilera ha cantato l’Ave Maria di Schubert allo Staples Center di Los Angeles al memorial di Kobe e Gianna Bryant
8 volte in cui Christina Aguilera ha provato di essere una performer unica
Kevin Mazur/Getty Images for Live Nation

Non è un segreto che Christina Aguilera sia una cantante pazzesca. Con le sue interpretazioni mai fuori luogo e il suo timbro profondo e potente, l’artista può oggettivamente cantare qualsiasi cosa.

Ieri, lunedì 24 febbraio, è salita sul palco del memorial di Kobe e Gianna Bryant allo Staples Center di Los Angeles. Ha deciso di onorare la leggenda e sua figlia con una sincera esibizione dell’Ave Maria di Franz Schubert. L’emozione cruda contenuta in un brano di questo tipo potrebbe far piangere chiunque, specialmente se associata a un evento così tragico e profondo.

Dato che siamo stati così colpiti dall’esibizione dell’Ave Maria della cantante, abbiamo selezionato altre sette volte in cui Christina Aguilera ha realizzato dei capolavori vocali dal vivo. Eccole.

1. Ave Maria – Kobe & Gianna Bryant Memorial (2020)



2. It’s a Man’s Man’s Man’s World – James Brown Grammys Tribute (2007)



3. Lift Me Up – Hope for Haiti Now: A Global Benefit for Earthquake Relief (2010)



4. Beautiful – CNN Heroes: An All-Star Tribute (2008)



5. Oh Mother – Live at MTV Special: Back to Basics (2006)



6. Contigo En La Distancia/Genie Atrapado – Latin Grammys (2000)



7. Ain’t No Other Man – MTV Movie Awards (2006)



8. At Last – Etta James Funeral (2012)



Articolo Precedente
The Chainsmokers e Blink 182: ascolta P.S. I Hope You're Happy

The Chainsmokers si prendono una pausa dai social network

Articolo Successivo
Kelly Clarkson presenterà i Billboard Music Awards 2020

Kelly Clarkson presenterà i Billboard Music Awards 2020


Articoli correlati
Total
3
Share