Camila Cabello nostalgica a 2 anni dall’album di debutto

Il post nostalgico di Camila Cabello: «Non dimenticherò mai quanto sono grata che voi abbiate letteralmente reso i miei sogni una realtà»
Camila Cabello: la sua riflessione a 2 anni dall'album di debutto
Matt Winkelmeyer/Getty Images for dcp

L’album di debutto di Camila Cabello, Camila, è stato pubblicato due anni fa (il 12 gennaio 2018). L’artista ha celebrato questo anniversario con un video nostalgico e una lettera sincera ai suoi fan sui social.

«Oggi è il secondo anniversario del mio primo disco… Queste clip vanno dall’ultimo ricordo che ho fino a quelli del primo album» recita la didascalia del video che riunisce momenti memorabili della sua carriera.

«È pazzesco guardare la ragazza in questi video, vedere queste esibizioni e ricordare come mi sono sentita in quei momenti. Ero così spaventata in quel primo video ma ricordo di aver combattuto con tutto ciò che avevo. Onestamente guardando questi video sono rimasta senza parole. Sono nostalgica, ma in senso buono», ha scritto la Cabello. «Non dimenticherò mai queste cose finché vivrò».

Ha aggiunto: “Non dimenticherò mai il Never Be the Same Tour, cantando nel buio, nel buio silenzioso, insieme a voi e ridendo perché c’era sempre qualcuno che urlava fino all’ultimo show. Ricorderò sempre i gesti che mi avete riservato, come veri amici. Ricorderò sempre quella prima esibizione al Lollapalooza, la mia primissima volta che cantavo canzoni dall’album. Pensavo che nessuno mi avrebbe riconosciuta ma voi, ragazzi, eravate lì e sapevate già tutte le parole. Non dimenticherò mai la performance di Havana ai Grammy, con mio padre e mia sorella sul palco con me. Non dimenticherò mai quanto vi sono grata per aver letteralmente reso i miei sogni una realtà».

Guarda qui il video emozionale di Camila Cabello



Articolo Precedente
Cardi B inizierà una carriera in politica?

Cardi B ha dichiarato di voler entrare in politica

Articolo Successivo
Brian Ferry, una foto recente (credits: Matthew Becker) e una del 1974 (credits: Pennie Smith)

Esce il live di uno sfavillante Bryan Ferry nel 1974


Articoli correlati
Total
4
Share