Blanco, tra performance sott’acqua e numeri da capogiro, è già disco d’ORO

“Blu celeste” è, al momento, il miglior esordio dell’anno per un artista italiano in termini di numeri. Ce l’aspettavamo? Sì, perché Blanco è davvero speciale
Blanco Underwater Live Session. Foto: Roberto Graziano Moro
Blanco Underwater Live Session. Foto: Roberto Graziano Moro

Fatevene una ragione, di Blanco si parla e si continuerà a parlare ancora molto a lungo. Il giovane artista è infatti sulla bocca di tutti – anche e soprattutto – per la recente pubblicazione di Blu celeste, il suo album d’esordio, che corona il breve ma intenso percorso che l’ha portato all’attenzione del pubblico italiano.

La conferma arriva dai numeri macinati da questa recente pubblicazione: l’album, uscito lo scorso 10 settembre e che l’artista ci ha raccontato in questa intervista, è già disco d’oro in una sola settimana dal giorno della release. Ciò vuol dire che per il giovane Riccardo (vero nome dell’artista, ndr) si sono ad oggi accumulati ben 140 milioni di stream in digitale e oltre 100 milioni di views su YouTube.

Non solo: 10 tracce su 12 del suo album d’esordio sono attualmente nelle prime 10 posizioni della chart dei singoli più venduti in Italia. Questo fa di Blanco il più giovane artista italiano di sempre a conquistare un risultato del genere, insieme a Blu celeste che diventa automaticamente il miglior esordio dell’anno in termini di vendite.

Blanco, un successo stratosferico

D’altronde, delle potenzialità di Blanco ce ne eravamo accorti già in occasione di diversi singoli di successo ancora prima che uscisse un album dell’artista. Complice la risposta positiva del pubblico a brani come La canzone nostra con Salmo e Mace, e Mi fai impazzire insieme a Sfera Ebbasta che ha dominato l’estate del 2021.

Inoltre, anche la location della presentazione dei 12 brani del suo nuovo Blu celeste non è stata una scelta casuale: l’artista si è infatti esibito sott’acqua su TikTok, e da oggi la performance denominata Blu celeste – Underwater Live Session è disponibile anche su YouTube (la potete vedere qui sotto).

In effetti, non capita tutti i giorni di potersi esibire nella piscina termale più profonda del mondo: la Y-40. Qui, insieme a un equipaggio attrezzato di mute e ossigeno, Blanco si è esibito lo scorso venerdì in uno show che si lega perfettamente al concept del suo album, nel profondo blu. Il video della performance è stato diretto e prodotto da Antonio Giampaolo per Maestro Production.

Guarda tutti i video del live di Blanco sott’acqua

Articolo Precedente
BTS

BTS, guarda la performance all'evento "SDG" delle Nazioni Unite

Articolo Successivo
Cosmo

Cosmo, rinviata "La prima festa dell'amore": la lettera dell'artista


Articoli correlati
Leggi di più

Avanti pop, alla riscossa! Intervista ai Superorganism

A guardarli hanno lo stesso impatto visivo di Sly and the Family Stone: sono tanti (otto), senza barriere di genere o di etnia e, soprattutto, coloratissimi. Ma i Superorganism, usciti da poco con il loro omonimo album d'esordio, sono la versione cibernetica e ultra-pop della migliore alternative music degli anni '90
Total
3
Share