Connect with us

POP

Auguri Lady Gaga: 34 anni in 34 canzoni

In attesa di poter ascoltare il suo nuovo progetto Chromatica ripercorriamo la carriera di Lady Gaga con i videoclip di 34 brani

Fame Monster di Lady Gaga compie 10 anni: vota la tua canzone preferita
Noel Vasquez/Getty Images

Non è un periodo piacevole per nessuno. Lady Gaga compresa. Dopo le sue residency a Las Vegas (la seconda dovrebbe concludersi questo maggio) e dopo il lancio del suo nuovo singolo Stupid Love, era pronta a pubblicare il suo sesto album in studio Chromatica. L’uscita prevista era il 10 aprile, ma è notizia di pochi giorni la decisione di rinviare la release a causa della pandemia che ormai coinvolge tutto il globo.

In un post su Instagram, la cantante ha anche annunciato che era prevista una sua partecipazione al Coachella (rinviato al momento a ottobre di quest’anno). E pure che spera ancora di poter rincontrare i suoi fan nel suo Chromatica Ball Tour in Europa (dovrebbe iniziare il 24 luglio da Parigi).

Oggi, sabato 28 marzo, però, Lady Gaga compie 34 anni. Per questo motivo, vogliamo festeggiare insieme a lei con 34 canzoni (in ordine cronologico) che raccontano la sua carriera.

1. No Floods

Nel 2006 non era ancora conosciuta come Lady Gaga, ma aveva già un bel po’ di carattere. Allora diciannovenne, Stefani Germanotta lanciava il suo primo EP dal titolo Red and Blue, con alcune ballad glam rock. All’interno del disco anche No Floods: il titolo è ispirato dall’uragano Katrina e Gaga lo ha scritta alla fine del 2005.

2. Just Dance

È tutto partito qui. Just Dance è il singolo di debutto di Lady Gaga. Pubblicato nell’aprile del 2008, ha raggiunto la #1 in Australia, Canada, Irlanda, Regno Unito e USA. Mica male per un singolo di lancio, no?

3. Poker Face

Una hit indiscussa. Poker Face è stato il singolo immediatamente successivo a Just Dance, sempre estratto dall’album The Fame. Prodotta da RedOne, Poker Face ha raggiunto la #1 in oltre venti paesi del mondo. Con questo brano Lady Gaga è entrata nella storia. Grazie a Poker Face Gaga si è portata a casa un Grammy come Miglior Brano Dance.

4. Paparazzi

Ultimo brano estratto dal suo album d’esordio The Fame. Desidero la fama o l’amore?, sembra chiedersi. Ma – come ci farà capire con tutti i suoi progetti futuri – Gaga riesce a prendere spunto da un argomento per aprire dibattiti su tematiche ben più ampie. E poi, dai, chi non la conosce a memoria?

5. LoveGame

Provocazione. LoveGame nasce dopo un rapporto che Gaga ha avuto in un locale notturno. I riferimenti sessuali nel brano (e pure nel video) sono molteplici. E iniziano a presentare Gaga come un’icona di sensualità.

6. Beautiful, Dirty, Rich

Questo pezzo è stato registrato dall’artista prima della sua fama mondiale, quando ancora era conosciuta come Stefani Germanotta. È stato usato come singolo promozionale della serie TV Dirty Sexy Money.

7. Telephone

Che feat! Telephone insieme a Beyoncé è contenuto nell’EP The Fame Monster. Con questo pezzo le due artiste hanno portato a casa una nomination ai Grammy 2011 come Miglior Collaborazione Vocale Pop. Il videoclip è iconico e ha come riferimenti Kill Bill e Pulp Fiction di Tarantino.

8. Bad Romance

Una pietra miliare della discografia di Lady Gaga. Anche Bad Romance è inserito nell’EP The Fame Monster. Ha venduto nel 2010 più di 9,7 milioni di copie ed è stato il secondo singolo più acquistato di quell’anno in tutto il mondo (subito dopo Tik Tok di Kesha). Il videoclip ha vinto 7 MTV Video Music Awards ed è stato considerato da Billboard come il migliore del ventunesimo secolo. Riguardatelo qui.

9. Alejandro

Anche Alejandro, come i precedenti brani selezionati, ha un sapore elettropop e dance pop. Il giorno del lancio del brano Gaga ha twittato: «Alejandro è in radio. Ca**o suona così bene, ce l’abbiamo fatta, piccoli mostri». Come darle torto? Parlando del video, ha spiegato: «È una celebrazione e un encomio dell’amore gay. Delinea la mia invidia per il coraggio e la prodezza con cui coronano lo stare insieme».

10. Born This Way

Così come il precedente brano, anche Born This Way ha come destinatari principali gli appartenenti alla comunità LGBT. È diventato di fatto un inno alla diversità e alla libertà. Questa canzone dà il titolo al suo secondo album in studio.

11. Judas

Secondo singolo estratto dall’album Born This Way, Judas è uno dei tanti brani di Gaga che prende ispirazione da tematiche religiose, tanto che molte organizzazioni religiose l’hanno considerato come blasfemo. In un’intervista ha spiegato: «Parla di come io cammini costantemente verso la luce nella mia vita, ma annaspando sempre verso di essa mentre scruto il diavolo alle mie spalle, canto la santa folle che sono».

12. The Edge of Glory

Se non avete ancora visto il videoclip di The Edge of Glory, questa potrebbe essere l’occasione perfetta per recuperare. Il brano dance parla degli ultimi momenti di vita di una persona. L’ispirazione è arrivata a Gaga dopo la morte di suo nonno nel 2010.

13. Yoü and I

Questo brano – che ha influssi di musica rock e country (provate a notare il sample di We Will Rock You dei Queen) – è dedicato all’ex fidanzato di Gaga, Lüc Carl. «Non avrei riscontrato il successo che ho ora senza di lui. Non ho mai amato veramente qualcuno come amo o ho amato lui. Quella storia d’amore mi ha plasmata e mi ha tramutato in una combattente», ha spiegato.

14. Marry The Night

Quinto e ultimo singolo estratto dal suo secondo album, Born This Way. È inteso come il proseguimento di Dance in the Dark. Tanto che, spiegando questo brano, ha raccontato: «Immagina se Bruce Springsteen avesse un figlio con Whitney Houston. Sarebbe questo. Ed è stato così! Abbiamo avuto un bambino. Finalmente. Dopo questa fornicazione, orrendamente lunga e tediosa, Fernando e io abbiamo alla fine concepito».

15. Scheiße

Contenuta in Born This Way, Scheiße è nata quando, durante un concerto, Gaga ha improvvisato Poker Face in tedesco.

16. Applause

Il video di Applause – così come tutto il concept di Artpop, il terzo album di Gaga che è stato lanciato proprio con questo brano – prende spunto dall’arte. Dal mondo della scultura e dalle forme tridimensionali. Si uniscono trascendenza e arte. Questo disco non è stato sicuramente il più apprezzato di Gaga a livello globale…

17. Do What U Want

Secondo singolo estratto da Artpop, vede la collaborazione di R Kelly. Lo scorso anno, dopo che erano uscite polemiche su presunti abusi sessuali di R Kelly, Gaga ha deciso di rimuovere la canzone dalle piattaforme digitali.

18. G.U.Y.

G.U.Y. Ovvero “Guy Under You”. È il terzo e ultimo singolo estratto da Artpop e vede la produzione di Zedd.

19. Donatella

Chi conosce Lady Gaga sa benissimo della sua passione infinita per le collezioni di Donatella Versace. Il brano «racconta di una donna coraggiosa e orgogliosa di se stessa che percorrere la propria strada senza problemi». Il legame tra Gaga e Donatella è ormai noto a tutti e sono state molte le occasioni di vederle insieme in questi ultimi anni.

20. Venus

Ultimo brano registrato per Artpop. Presentandolo, Gaga ha detto che «è stato prodotto da un’artista donna emergente». Parlava di se stessa. Applausi.

21. Dope

Una ballad con influssi rock e folk che le permette di aprirsi su alcune tematiche difficili. Dopo la cancellazione delle ultime date del suo The Born This Way Ball Tour (a causa di un intervento chirurgico d’urgenza all’anca), Gaga è diventata dipendente dalle droghe che l’hanno aiutata ad avere sollievo dal dolore fisico che provava. In questa canzone ne parla, facendo conoscere un lato di sé che poi, negli anni successivi, avremmo potuto indagare ancora più a fondo.

22. Cheek to Cheek

Non ha mai smesso di stupirci. Dopo una produzione artistica incentrata sul concetto di provocazione, di esagerazione, di colori sfavillanti e messaggi forti, Gaga si presenta insieme al grandissimo Tony Bennett, con il quale pubblica l’omonimo disco Cheek to Cheek.

23. Anything Goes

Anything Goes è proprio il primo singolo estratto dall’album Cheek to Cheek. Per il videoclip ufficiale, i due artisti hanno pensato di pubblicare alcune immagini in cui si trovano in studio di registrazione.

24. I Can’t Give You Anything But Love

Anche in questo caso, l’emotività di Lady Gaga sconvolge. Secondo brano estratto dall’album con Tony Bennett (è stato il secondo disco consecutivo di Bennett e il terzo per Gaga a raggiungere la #1 della Billboard 200). Cheek to Cheek ha vinto un Grammy nel 2015 come Best Pop Traditional Vocal Album.

25. Bang Bang (My Baby Shot Me Down) – Bonus track iTunes

L’esibizione dal vivo di questo classico è impressionante. Questa bonus track iTunes di Cheek to Cheek è da brividi.

26. Til It Happens to You

Un brano struggente scritto per il documentario The Hunting Ground, che parla delle violenze sessuali che avvengono nei campus universitari d’America. Nel brano Gaga racconta delle violenze che ha subito quando aveva 19 anni. Con questo brano Gaga ha ricevuto una nomination agli Oscar (Best Original Song), ai Grammy (Best Song Written for Visual Media) e agli Emmy (Original Music). Si portò a casa “solo” quest’ultimo premio ma con queste tre nomination, Til It Happens To You è divenuta la prima canzone della storia ad essere nominata in tutti e tre questi premi.

27. Million Reasons

Uno dei brani più delicati di Joanne, il quinto album di Lady Gaga. Anche questo disco ha raggiunto la #1 della Billboard 200 (con questo traguardo è diventata la prima artista ad aver conquistato quattro #1 consecutivi nella chart dal 2010). Prima di pubblicare questo album, Gaga ha girato la quinta stagione della famosissima serie TV American Horror Story.

28. Perfect Illusion

È stato il singolo apripista di Joanne. È stata prodotta con Mark Ronson, Kevin Parker e Blood Pop.

29. Joanne

Struggente. La canzone è dedicata alla zia della cantante, morta nel 1974 a causa del lupus eritematoso sistemico. Una ballad in cui Lady Gaga si mette a nudo. Emozionante la versione acustica al pianoforte Joanne (Where Do You Think You’re Goin’?) che le ha permesso di portarsi a casa un Grammy come Miglior Performance Pop Solista.

30. John Wayne

Tutto il progetto Joanne si allontana molto dalle sonorità alle quali Gaga ci aveva abituato. Il disco si ispira ai generi musicali originali degli USA, quindi country ma anche rock. Provate ad ascoltare questo brano e a paragonarlo ai primi di questa selezione…

31. Shallow

Un successo planetario da record. Questo brano è il primo estratto dalla colonna sonora di A Star is Born. È la protagonista del remake del film, insieme a Bradley Cooper, con il quale duetta in molti brani, che hanno scritto per la pellicola. Un successo al botteghino. Ma anche un successo discografico. Shallow, in particolare, ha ricevuto un Golden Globe, un Premio Oscar e due Grammy Award. È il brano più premiato nella storia della musica.

32. Always Remember Us This Way

All’interno della colonna sonora di A Star is Born (scritta e curata da Lady Gaga e Bradley Cooper) c’è anche questo brano. Nel videoclip di Always Remember Us This Way si vedono spezzoni del film.

33. I’ll Never Love Again

Terzo e ultimo brano estratto da A Star is Born Soundtrack. Ha ricevuto un Grammy come Miglior Canzone scritta per Media audio-visivi.

34. Stupid Love

È il primo brano del nuovissimo disco di Lady Gaga Chromatica, che uscirà prossimamente (la release date è stata rimandata ai prossimi mesi causa Coronavirus). Come sarà questo nuovo progetto? Staremo a vedere… Sicuramente, come abbiamo avuto modo di capire ripercorrendo la sua carriera con queste 34 canzoni, troverà un modo per stupirci.

Beyoncé ha cantato alla festa prenuziale di due miliardari in India Beyoncé ha cantato alla festa prenuziale di due miliardari in India

Oggi è il Blackout Tuesday: la musica si ferma dopo la morte di Floyd

NEWS

Jay-Z Jay-Z

Jay-Z: «Giustizia per Floyd è solo il primo passo per guarire gli Stati Uniti»

NEWS

Le soundbar non sono tutte uguali tra loro. La nostra guida Le soundbar non sono tutte uguali tra loro. La nostra guida

Le soundbar non sono tutte uguali tra loro. La nostra guida

NEWS

Perturbazione - intervista - disamore Perturbazione - intervista - disamore

Dall’innamoramento al “(dis)amore”: i Perturbazione raccontano la parabola delle relazioni

ITALIANA

2017 - 2020 Copyright © Billboard Italia - BBI SRL a Parcle Group Company

Connect
    • TikTok
Newsletter Signup