A volte i numeri ci aiutano a immaginare quanto una canzone possa fare letteralmente il giro del mondo, a velocità impressionanti. Lo scorso venerdì, 20 aprile, Ariana Grande è tornata con un inedito, No Tears Left to CryIl brano anticipa l’uscita del nuovo album della cantante italoamericana amatissima dai più giovani (e non solo).

In un solo weekend, No Tears Left to Cry è arrivato a oltre 18 milioni di stream ed è stato alla #1 della classifica di iTunes di 83 paesi del mondo. Grazie a questa canzone, Ariana Grande è arrivata alla #3 della Global Chart di Spotify e il videoclip del brano ha superato (in soli quattro giorni) quota 33 milioni di view.



La canzone arriva a quasi un anno dal tragico evento del 22 maggio 2017 a Manchester, data dell’attentato terroristico compiuto proprio dopo la fine di un suo concerto nella città inglese. E, in effetti, il testo di No Tears Left to Cry sembra riferirsi anche a quel momento così doloroso per la cantante.

Ancora una volta Ariana Grande (24 anni e 4 nomination ai Grammy Awards) ha lanciato un singolo che sembra destinato a farci compagnia per molto tempo.