Guarda in anteprima il video di “perché mi guardi così” di Frada

Il nuovo singolo dell’artista avellinese combina le sonorità del rock e del pop, alternando energia e malinconia in un testo incentrato sull’accettazione di sé
Frada. Foto ufficio stampa
Frada. Foto ufficio stampa

Dalla squadra di Doom Entertainment arriva oggi in anteprima per Billboard Italia il nuovo videoclip di Frada, alias di Francesco D’Agostino. Il giovane artista classe ’00 presenta perché mi guardi così, un brano a metà tra il rock e il pop che mescola energia e malinconia in questo nuovo esperimento musicale incentrato sull’accettazione di sé.


In questo videoclip prodotto dalla stessa Doom Entertainment, Frada mostra alla telecamera tutto ciò che sente e che prova, in un’ambientazione autunnale intima e bucolica. Oggetto chiave del videoclip è la lente di ingrandimento, con la quale l’artista osserva la realtà attorno a lui, per ribadire l’importanza di soffermarsi sui particolari e sui dettagli delle cose e apprezzarle per quello che sono.


In questo sfogo personale in cui Frada si rivolge alla ragazza che ama, c’è anche un invito a distogliere lo sguardo dalle critiche non costruttive e dalle paranoie che nascono dal giudizio altrui. Perché mi guardi così simboleggia una ritrovata libertà di espressione e di identità, tema ricorrente caro all’artista e già presente dall’inizio del suo percorso con il primo singolo, Mosca.

Guarda in anteprima il video di perché mi guardi così

Frada – Bio

Francesco D’Agostino, in arte FRADA, classe 2000 e originario della provincia di Avellino, coltiva la passione della musica sin da bambino grazie anche al fratello Giovanni, che lo ha avvicinato al mondo del classic rock e dell’hip hop. A 17 anni inizia a scrivere e pubblicare i primi pezzi al piano. Nel 2019 riscuote un discreto successo con il brano Felpa Blu (prodotto da Axel Neiz) che ha raggiunto mezzo milione di stream tanto da permettergli di esibirsi dal vivo in apertura ai concerti di Franco126 e Venerus. Nel giugno 2021 pubblica il suo primo singolo, Mosca, con Polydor / Universal Music, seguito da 30 In Hotel, uscito a settembre.


Articolo Precedente
Tutto quello che sappiamo sul nuovo libro di Rihanna

Rihanna è stata nominata eroina nazionale delle Barbados

Articolo Successivo
Coez - Volare - intervista

Coez: «Il titolo “Volare”? Scusate la spocchia ma me la son sentita». La videointervista

Articoli correlati
Total
12
Share