Guarda in anteprima il video di “Hallelujah for Tonight” dei The French Fries

Il nuovo brano in inglese del duo composto da Danilo Tasco e Mia Meneghini vuole essere “un inno alla fiducia verso questo strano mondo che continua a farci girare”
The French Fries - Hallelujah for Tonight - anteprima - 1

Un inno alla fiducia verso questo strano mondo che continua a girare e a farci volare intorno al sole, nonostante tutto. Fiducia e gratitudine verso se stessi e le persone con cui dividiamo i passi lungo la strada, il tempo presente e quello che deve ancora entrare nel nostro ritmo con gioia. Hallelujah for Tonight è il secondo singolo in inglese dei The French Fries, il duo composto da Danilo Tasco (produttore e compositore, già batterista dei Negramaro) e Mia Meneghini (autrice e danzatrice), disponibile su tutte le piattaforme digitali dal 4 agosto su etichetta INRI e in tutte le radio italiane da venerdì 7 agosto. Vi presentiamo oggi in anteprima il videoclip del brano.

Il video ci invita a un party in spiaggia, di quelli che nascono spontanei, come le risate tra la sabbia e le onde, vissuto dalla prospettiva di un “imbucato” speciale e misterioso. «Realizzare un videoclip che avesse un punto di vista insolito è stata una sfida davvero interessante», hanno detto i registi Corrado Nuzzo e Maria Di Biase. «Speriamo che la visione e l’ascolto del pezzo faccia venire voglia d’estate, con tutto il suo carico di gioia e passione che solo l’alchimia di certe giornate al mare possono regalare».

Guarda in anteprima il video di Hallelujah for Tonight dei The French Fries

Articolo Precedente
UB40, fonte: Instagram

Il cantante degli UB40 Duncan Campbell è stato colpito da un ictus

Articolo Successivo
Rick Kern/WireImage

Da Ariana Grande a Drake: gli artisti indossano le mascherine anti-Covid

Articoli correlati
Leggi di più

Otis Redding: in memoria del Signor Commozione

Nell'autunno 1967 Otis Redding fece delle registrazioni che non diventarono mai un album: il 10 dicembre l’artista statunitense morì in un incidente aereo. Oggi quei nastri rivivono nel disco "Dock of the Bay Sessions", in uscita per Rhino
Total
68
Share