Libertà a 360°: guarda in anteprima il video di “Free” di VIRYA

La cantante Viviana Marino racconta il suo percorso verso una nuova consapevolezza come donna e come artista. Con un video a 360 gradi
VIRYA - Free - 1

Un processo interiore verso una nuova consapevolezza come donna, individuo e artista. È ciò che racconta Viviana Marino, in arte VIRYA, nel suo nuovo singolo, intitolato significativamente Free. Il brano è accompagnato da un videoclip ambientato in un viaggio in macchina nella splendida campagna toscana. Con una particolarità: il video si può “esplorare” a 360°. Ve lo presentiamo in anteprima: pronti a partire?

“La canzone sprona ad uscire da quelle situazioni-trappola in cui bene o male ognuno di noi si ritrova incastrato almeno una volta nella vita – spiega VIRYA a proposito di Free – e non parlo di trappole fisiche, bensì mentali: essere liberi è una condizione puramente interiore. Se non siamo liberi è perché impediamo a noi stessi di spiccare il volo con passione, preferendo piuttosto il tepore di una situazione conosciuta, ma nociva e incoerente con la nostra natura personale. Lasciamoci stupire dall’ignoto. Vi scoprirete più leggeri, più vivi”.

Il video – ideato e diretto da Alessandro Cracolici – ci rende protagonisti della situazione grazie alla tecnologia di ripresa in realtà virtuale. Seduti al posto del passeggero della macchina guidata da VIRYA, sarà possibile guardarsi intorno con un visore VR o semplicemente trascinando lo schermo con il mouse.

Guarda in anteprima il video di Free Me di VIRYA



VIRYA – Bio

Nel 2013 Viviana Marino ha 19 anni ed esce il suo primo EP (Sveglia!) di cinque tracce composte insieme ai Menestrelli di Banafratta, il gruppo con cui ha l’occasione di sperimentare idee creative, combinando un folk-rock con strutture progressive e testi scritti in italiano.

Nel 2016 il gruppo si scioglie. Viviana intraprende il percorso da solista. Frequenta i corsi in Bachelor of Arts della Jam Academy di Lucca e inizia a scrivere e comporre per conto proprio: così nasce VIRYA. Decide di portare due dei suoi brani a un produttore livornese (Fausto Marrucci) e insieme danno forma ai singoli d’esordio Free e Wake Up. Nutre inoltre una profonda passione per l’arte in ogni sua forma: disegno, danza, teatro, cinema e fotografia.

Articolo Precedente
Tutto il programma del Carroponte 2019

Tutto il programma del Carroponte 2019

Articolo Successivo
Liberato è di nuovo tra noi. Ecco cosa ha pubblicato

Liberato è di nuovo tra noi. Ecco cosa ha pubblicato


Articoli correlati
Total
54
Share