25 anni di “T’Appartengo”: Ambra Angiolini festeggia sui social

Sono già passati 25 anni dalla hit indiscussa di Ambra Angiolini, “T’Appartengo”. L’artista ha ricordato questo anniversario con alcune story su Instagram
25 anni di T'appartengo: Ambra Angiolini festeggia sui social

Ci sono canzoni che, per un motivo o per un altro, sono entrate a far parte della storia del nostro Paese. Tra queste c’è sicuramente anche T’Appartengo, hit di Ambra Angiolini che in questi giorni festeggia i suoi 25 anni. Il disco (omonimo) in cui era contenuta è infatti uscito l’11 novembre 1994.

T’Appartengo è diventato subito un manifesto di quegli anni. Proprio nel 1994 Ambra era al timone dell’ultima edizione del programma cult Non è la Rai e questa sua enorme esposizione l’ha aiutata a conquistare degli ottimi risultati anche a livello discografico. Il disco è infatti arrivato alla #6 dell’Hit Parade italiana e ha pure superato i confini nazionali uscendo in Spagna e in Sudamerica (Te Pertenezco).

Si è poi deciso di ripubblicare l’album il 24 giugno 2016 in versione vinile e digitale (Sony Music), il quale è tornato in classifica dopo più di vent’anni (arrivando alla #31).

Un’ultima annotazione: pure Marracash, nel suo ultimo album Persona, ha reso omaggio a T’Appartengo. Il brano Appartengo (Il sangue) con Massimo Pericolo cita il brano cult di Ambra. Come a dimostrare che l’influenza dell’Angiolini sulla musica italiana non è ancora finita.

Lei, dal canto suo, ha festeggiato questo anniversario sui suoi social network, pubblicando una story su Instagram mentre canta la canzone. E lanciando un post che ripercorre parti del testo. Il tutto con una didascalia davvero simpatica. Eccolo.


 

Visualizza questo post su Instagram

 

Può questa foto superare i like dell’uovo sodo? #aiutatemi #tappartengo

Un post condiviso da Ambra Angiolini (@ambraofficial) in data:


Articolo Precedente
Tones and I parteciperà al Tonight Show di Jimmy Fallon

Tones and I andrà al "Tonight Show" di Jimmy Fallon

Articolo Successivo
Un mese di Battisti su Spotify

Un mese di Battisti su Spotify: facciamo il punto

Articoli correlati
Total
0
Share