Achille Lauro diverte con “1990” e rifà l’Ave O Maria

Sette tracce ben riuscite che reinterpretano i successi di quasi 30 anni fa. In una intro della versione deluxe, Achille Lauro rivede la preghiera a modo suo
Achille Lauro in versione bambola androgina
Achille Lauro in versione bambola androgina

Achille Lauro lo aveva già annunciato nei mesi scorsi. “Farò un album divertente e un altro che cambierà le sorti della musica italiana”.

Bene, oggi Lauro De Marinis ha pubblicato 1990, di sicuro un disco che diverte, e parecchio anche. Dopo aver parlato di censura per quanto riguardava il cartellone che ieri sarebbe dovuto comparire in Corso Como a Milano, l’artista presenta sette tracce che rivisitano sette grandi hit disco di quegli anni che avevano un unico compito: farci ballare.

Be My Lover dei La Bouche, Scatman’s World di Scatman John, Sweet Dreams (Are Made of This) degli Eurythmics, Me and You di Alexia, The Summer Is Magic di Playahitty, Blue (Da ba dee) degli Eiffel 65 e Illusion di Benny Benassi.

Nella versione deluxe ci sono delle intro parlate, un po’ come se fossero dei frammenti di vocalist in discoteca. E in una Lauro rifà la preghiera Ave O Maria.

“Ave O Maria, piena di grazia. Il signore è con me: che io sia benedetto fra le donne”, recita. Creerà scandalo anche questa rivisitazione?

Orfano del compagno Boss Doms, Lauro ha chiamato 4 produttori che hanno mischiato sapientemente i bpm del passato con trovate molto più fresche: Dardust, Gow Tribe, DIVA e Marnik. Per i feat. compaiono sia i grandi nomi degli anni ’90 (e non solo) come Alexia, Eiffel 65, Benny Benassi. Sia nomi super-cool di oggi: Ghali, Capo Plaza, Gemitaiz, Massimo Pericolo e Annalisa (che aveva già duettato con Lauro sul palco di Sanremo per la cover di Gli uomini non cambiano di Mia Martini).

1990 è anche l’anno di nascita di Lauro ed è il primo album che esce sotto Elektra Records/Warner Music Italy con la direzione artistica dello stesso Lauro.

Da poco è uscito anche il video di Scat Men feat. Ghali e Gemitaiz. Un altro viaggio nei videogiochi anni ’90 che vede sempre Lauro formato-bambola androgina con stivaloni e vestito rosa-big babol accompagnato da Ghali e Gem, anche loro in formato bambole.

Articolo Precedente

Joseph Capriati: ascolta "Goa" il brano che anticipa "Metamorfosi"

Articolo Successivo
Ice One e Piotta, in una immagine degli anni 90

Con "L'Ottavo Re" anche Piotta omaggia gli anni '90, quelli dell'hip hop

Articoli correlati
Total
7
Share