Annie Lennox celebra la festa della donna con la ristampa in vinile di “Diva” e “Medusa”

Il 2 marzo usciranno i vinili dei primi due album da solista di Annie Lennox, “Diva” e “Medusa”. Tutte le informazioni su questa nuova interessante uscita
Un particolare della cover di “Medusa” di Annie Lennox

I primi lavori come solista della grande Annie Lennox, Diva e Medusa, saranno disponibili in una riedizione in vinile dal 2 marzo 2018.

Prodotto da Stephen Lipson e scritto dalla stessa Lennox, il primo album solista di Annie Diva è stato pubblicato per la prima volta nel 1992. Nel Regno Unito ha venduto oltre 1,2 milioni di copie, ha debuttato al n. 1 nelle classifiche degli album più venduti in UK ed è stato il settimo album più venduto dell’anno. Ha debuttato nella top 10 di altri dieci paesi ed è stato doppio disco di platino negli Stati Uniti (dove ha venduto oltre 2 milioni di copie).

La cover di “Diva” di Annie Lennox. Credit Foto: Ufficio Stampa

Il secondo album solista di Lennox, Medusa, prodotto sempre da Steve Lipson, è stato pubblicato nel 1995. Composto interamente da cover, Medusa ha venduto oltre 6 milioni di copie in tutto il mondo sino ad oggi, e debuttò al numero 1 nelle classifiche degli album in Inghilterra e negli Stati Uniti (dove ha trascorso anche 60 settimane nelle classifiche di Billboard 200).

La cover di “Medusa” di Annie Lennox. Credit Foto: Ufficio Stampa

Oltre alla ripubblicazione degli album Diva e Medusa, in primavera Annie Lennox condividerà pensieri, ricordi e riflessioni durante un evento musicale che si terrà al Sadler’s Wells Theatre di Londra il 4 marzo. Tutto il ricavato della serata, “Annie Lennox – Una serata di musica e conversazione“, verrà devoluto a The Circle, l’organizzazione benefica da lei fondata per contribuire a migliorare la vita delle ragazze e delle donne che affrontano le sfide delle diseguaglianze sociali in tutto il mondo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente

Warner Music Italy: intervista al presidente Marco Alboni

Articolo Successivo
Matt Ingham Cherry Red

Cherry Red Records: parla l'Head of press Matt Ingham

Articoli correlati
Total
1
Share