Billboard Latin Music Awards: tutti i premi e i momenti migliori della serata

Da Tainy premiato come miglior producer al discorso ispirato di Romeo Santos, i Billboard Latin Music Awards 2020 non hanno deluso
Alberto Tamargo/Telemundo

I momenti migliori dei Billboard 2020 Latin Music Awards riflettono i difficili tempi senza precedenti in cui viviamo.

La Banda MS non ha detto molto nel discorso di ringraziamento, ma le poche parole erano potenti: «I nostri pensieri sono rivolti alle persone che hanno combattuto il COVID-19». Stiamo pregando per tutti coloro che sono stati colpiti».

Daddy Yankee ha fatto eco, aggiungendo che «questi sono stati tempi difficili e voglio condividere questo premio con coloro che sono stati perseveranti e con chi ha perso una persona cara. La musica continua ad essere la migliore medicina».

Un altro momento di spicco è stato il tributo speciale in onore del cantautore messicano Armando Manzanero. Gli artisti Pablo Alborán, Luis Fonsi, Jesús Navarro (Reik) e Joy (Jesse & Joy) hanno cantato un medley di classici di Manzanero tra cui Contigo Aprendí e No Sé Tu.

Di seguito, trovate i cinque momenti migliori ai Billboard Latin Music Awards 2020.

I discorsi dei Billboard Latin Music Awards

I leader di Banda MS, Alan Ramírez e Oswaldo Silvas, sono stati i primi a tenere un discorso alla cerimonia di premiazione e le loro toccanti parole hanno toccato i cuori.

Wisin & Yandel è stato l’altro duo a inviare un messaggio potente. Nel loro primo discorso di ringraziamento, Yandel ha chiuso dicendo «niente più abusi contro le donne». Wisin ha esortato i latinos a uscire e votare il 3 novembre:

«Andate a votare perché stiamo votando per il nostro futuro. E votate per quella persona a cui interesserà davvero della nostra comunità».

Daddy Yankee ha riconosciuto che questi sono stati «tempi difficili e voglio condividere questo premio con coloro che sono stati perseveranti e con chi ha perso una persona cara. La musica continua ad essere la migliore medicina».

Omaggio medley in onore di Armando Manzanero

Celebrando l’icona messicana Armando Manzanero, che è stato premiato con il Billboard Lifetime Achievement Award, Alborán, Fonsi, Navarro (Reik) e Joy (Jesse & Joy) hanno cantato un medley di canzoni di Manzanero, con l’icona stessa presente al pianoforte.

Hanno fatto un viaggio nel tempo tra Contigo Aprendí, Por Debajo de la Mesa, No Sé Tu e Como Yo Te Amé. Poi un Manzanero visibilmente commosso ha eseguito Esta Tarde Vi Llover.

«Non ho parole per esprimere ciò che il mio cuore sta sentendo in questo momento, dopo aver cantato con questa nuova generazione di artisti che è così grande, forte e di talento in un palcoscenico speciale come questo», ha detto Manzanero dopo la sua performance.

Spettacoli eclettici

I Billboard Latin Music Awards del 2020 hanno mandato in onda un totale di 18 spettacoli in un arco di tre ore. Dalla performance di apertura di Maluma del suo successo globale Hawái a Gerardo Ortiz e Gente de Zona, l’accorato tributo di Armando Manazanero, costellato di stelle e il medley di Carlos Vives tra La Gota Fría e Pa’ Mayté. La notte era piena di momenti indimenticabili sul palco.

Premi speciali per artisti speciali

Manzanero non è stato l’unico a ricevere un premio speciale ai Billboard Latin Music Awards

Romeo Santos, Enrique Iglesias, Maluma, Luis Fonsi, Daddy Yankee e Carlos Vives sono stati tutti riconosciuti per le rispettive pietre miliari, il lavoro filantropico e i contributi alla musica latina. 

Santos è stato premiato con il Billboard Top Latin Album of the Decade per Formula: Vol. 2.

 Fonsi e DY sono stati premiati con il Billboard Latin Song of the Decade con Despacito.

Maluma è stato premiato con il Billboard Spirit of Hope Award.

 Vives si è distinto con il Billboard Hall of Fame Award.

Ad Enrique Iglesias è stato conferito il Billboard Top Latin Artist of All Time Award.

«Mi sento molto onorato», ha detto Vives. «Trent’anni fa ho deciso di fare musica a modo mio e come volevo, senza seguire alcuna tendenza. Forse l’industria non l’ha accettato all’inizio, ma il pubblico lo ha fatto. E non posso ringraziarlo abbastanza. Grazie Billboard per aver riconosciuto la mia carriera, al mio manager e all’etichetta per aver creduto in me, alla Colombia per l’ispirazione. E per la nuova generazione, voglio dire che siete tutti unici e originali, ma con lo stesso peso nel settore».

Il potere della musica latina

Romeo Santos ha ricevuto il Billboard Top Latin Album of the Decade per Formula: Vol. 2, e nel suo discorso di ringraziamento il re della bachata ha fatto in modo di riconoscere il potere della musica latina:

«Quando sto preparando un album, i miei obiettivi sono sempre gli stessi», ha esordito Santos. «Come posso sorprendere i miei fan? E allo stesso tempo, avanzare il mio genere? Con Formula: Vol. 2 ho anche voluto reinventare me stesso. Ho avuto Drake a cantare in spagnolo. Ho avuto anche Nicki Minaj su questo album. Quando vedo il successo di alcune canzoni come Despacito, mi rende così orgoglioso. Quando vedo Bad Bunny con Drake e Karol G con Nicki Minaj su Tusa, so che non sono solo. La nostra cultura e la nostra essenza è come nessun altro. È un onore essere latini. Questo album è stato un lavoro di squadra e voglio condividere questo premio con tutta la mia squadra. L’album di maggior successo è un disco bachata, e i miei fan lo han reso possibile».

Tutti i premi della serata

Billboard top latin artist of all time: Enrique Iglesias

Billboard latin album of the decade: Romeo Santos, Formula: Vol. 2

Billboard Latin Song of the decade: Luis Fonsi and Daddy Yankee, Despacito

Artist of the year: Bad Bunny

Billboard  Espirítu de la Esperanza: Maluma

Hot Latin Song of the year: Con Calma

Billboard  Trayectoria: Armando Manzanero

New artist of the year: Sech

Billboard Salón de la Fama: Carlos Vives

Social artist of the year: Lali

Streaming song of the year: Con Calma

Digital song of the year: Con Calma

Hot Latin Songs female artist of the year: Karol G

Hot Latin Songs male artist of the year: Bad Bunny

Vocal event Hot Latin Song of the year: Con Calma

Artista “Latin Pop” del Año, Solista: Luis Fonsi

Tour of the Year: Jennifer Lopez

Crossover Artist of the year: Katy Perry

“Hot Latin Song” Song of the year: Con Calma

Duo/Group Hot Latin Songs of the year: Calibre 50

Top Latin Albums male artist of the year: Bad Bunny

Airplay song of the year: Con Calma

Top Latin Album of the year: X100PRE

Duo/Group Latin Pop of the year: Maná

Top Latin Albums female artist of the year: Karol G

Latin Pop album of the year: Vida, Luis Fonsi

Top Latin Albums Duo/Group of the year: Banda MS

Latin Pop song of the year: Con Calma

Solo Tropical artist of the year: Romeo Santos

Duo/Group Tropical artist of the year: Aventura

Tropical song of the year: Aullando

Tropical album of the year: Utopía

Solo Latin Rhythm artist of the year: Bad Bunny

Duo/Group Latin Rhythm artist of the year: Wisin & Yandel

Latin Rhythm song of the year: Con Calma

Latin Rhythm album of the year: X100PRE

Songwriter of the year: Bad Bunny

Producer of the year: Tainy

Articolo Precedente
Paul McCartney sta registrando il suo nuovo album Egypt Station

Paul McCartney: scoperte cover e release date di "McCartney III"

Articolo Successivo

Ensi e "OGGI": «Solo chi muore non vuole provare qualcosa di diverso»

Articoli correlati
Total
4
Share