“Tutte le Volte” che Eman continua a sorprenderci – Video intervista

«Volevamo gettare lo sguardo oltre l’immaginario legato al brano, raccontare una bellissima storia d’amore»: Eman ci parla del suo ultimo video, “Tutte le Volte”, e dei progetti per il 2019
Eman
Eman

È da poco uscito il video del nuovo singolo di Emanuele Aceto, (meglio conosciuto come Eman): Tutte le Volte. Diretto da Mauro Lamanna, il videoclip è un cortometraggio liberamente ispirato alla storia d’amore tra DJ Fabo e Valeria Imbrogno. Ne parliamo con Eman nel corso di una chiacchierata che potete vedere qui sotto.

Eman - Tutte le Volte - 2 - ph Giovanni Varlonga (1)_b
Eman (foto di Giovanni Varlonga)

Protagonisti del video gli attori Aurora Ruffino (già in I Medici, Braccialetti Rossi, La Solitudine dei Numeri Primi) e Gianmarco Saurino (Che Dio Ci Aiuti, Non Dirlo Al Mio Capo, Questo È il Mio Paese), nel ruolo di due giovani innamorati che all’improvviso hanno dovuto affrontare una situazione dolorosa che li ha portati a prendere una decisione difficile.

«Volevamo gettare lo sguardo oltre l’immaginario legato al brano, raccontare con coraggio e cruda dolcezza una bellissima storia d’amore – racconta Eman – Laddove il pubblico avrebbe potuto cogliere un messaggio diverso, noi ci siamo soffermati: un grande amore e le scelte inevitabili. Dentro ci abbiamo visto un messaggio universale, un invito a godere appieno della bellezza della vita con consapevolezza, senza tralasciarne un solo attimo, perché è sempre poco il tempo. È un videoclip forte, intenso, che ti colpisce».

Guarda la video intervista a Eman



Eman – Bio

Eman, all’anagrafe Emanuele Aceto, nasce a Catanzaro. Si avvicina alla musica e alla scrittura da giovanissimo appassionandosi a tutti i generi musicali, in particolare al cantautorato italiano. A 16 anni fonda il suo primo gruppo, i Diffida. Qualche anno dopo si avvicina al mondo delle Dancehall e dei Sound System, fondandone uno proprio: Pennywise Crew. Si fa conoscere con lo pseudonimo di Eman. L’incontro tra il suo background musicale, il cantato ritmato della Dancehall e le rime del raggamuffin, dà vita allo stile che caratterizzerà la musica di Eman.

La successiva fondazione del collettivo di cantanti, rapper e produttori Kuanshot Records e l’inizio della collaborazione con Mattia Masciari “SKG” vedrà l’uscita del suo album autoprodotto Come Aceto (2009). Nel 2012 esce il singolo Insane prodotto da “SKG”. Nel 2013 pubblica i singoli Time by Time, Il Mio Vizio e L’Amore al Tempo dello Spread. Viene notato da Sony Music e la collaborazione con la major darà vita all’album Amen. L’album esordisce al 37esimo posto della classifica Fimi e il singolo Amen arriva al primo posto della classifica Viral di Spotify. Attualmente Eman sta lavorando al suo secondo disco, anticipato dai singoli Icaro, Milano e Tutte le Volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente
La categoria Album of the Year dei Grammy 2019 contiene progetti non pubblicati su CD

Nella categoria "Album of the Year" dei Grammy 2019 anche progetti non pubblicati su CD

Articolo Successivo
Il ritorno dei Planet Funk. L'intervista ad Alex Neri

Il ritorno dei Planet Funk. L'intervista ad Alex Neri


Articoli correlati
Total
45
Share