Tropico, in arrivo l’album “Non esiste amore a Napoli”

Il cantautore napoletano ha annunciato il nuovo progetto in arrivo prossimamente. Ci saranno anche quattro grandi nomi della musica italiana
Tropico Non esiste amore a Napoli
Cover di Non esiste amore a Napoli. Foto: ufficio stampa

Tropico è tornato, e con lui è in arrivo il nuovo album Non esiste amore a Napoli, in uscita prossimamente per Island Records. Il progetto discografico dell’autore e compositore Davide Petrella (questo il suo vero nome) è in pre-order da oggi in versione vinile per i più affezionati (in tiratura limitata e autografata).

L’annuncio di Tropico segue la pubblicazione del singolo omonimo Non esiste amore a Napoli, insieme ai successivi Doppler, Contro, Egotrip e l’omaggio al film gangster Carlito’s Way con il suo ultimo brano insieme a D-Ross e Star-T-Uffo. Adesso, l’artista è pronto per una nuova avventura musicale in 14 tracce al fianco di quattro grandi nomi della scena italiana.

Le storie concepite dal cantautore napoletano, giunto ora al secondo disco dopo Litigare del 2019, sono legate insieme da un fil rouge che richiama l’amore e la nostalgia di chi è innamorato, ma costretto alla lontananza. Destreggiandosi su un’atmosfera strumentale caleidoscopica, Tropico chiama al suo fianco quattro artisti di punta del panorama musicale italiano. Ci sono infatti Calcutta, sulla title track, e ancora Coez in Vasco, Elisa in C’eravamo tanto amati e Franco126 ospite del brano Piazza Garibaldi.

«Il disco esce presto. Ci saranno un po’ di sorprese in questi giorni. Vi racconterò ogni cosa per bene nelle prossime settimane, per il momento… Grazie agli ospiti meravigliosi di questo disco, fratelli e sorelle, non potevo desiderare di meglio», scrive Tropico in un post su Instagram. Non ci resta che aspettare la data definitiva di pubblicazione del progetto.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da TROPICO | Davide Petrella (@tropico_petrella)

Articolo Precedente
Olivia Rodrigo Courtney Love

Courtney Love contro Olivia Rodrigo: «Disney insegna ai bambini a leggere e scrivere?»

Articolo Successivo
Madame

Madame, il video di "Marea" è un sogno ad occhi aperti


Articoli correlati
Total
3
Share