Rovazzi: «”La mia felicità” è una cartolina di quest’ultimo anno»

Rovazzi ha presentato alla stampa il video del suo nuovo singolo, una storia fantasy che vuole raccontare i giorni nostri e l’ultimo anno
Eros Ramazzotti Rovazzi
Rovazzi ed Eros Ramazzoti, foto di Cosimo Buccolieri

Fabio Rovazzi è dotato di una spiccata creatività, su questo c’è poco da discutere. Dopo due anni di silenzio ha deciso di tornare sulla scena con La mia felicità, il suo nuovo singolo in collaborazione con Eros Ramazzotti. «Sono contento di tornare con questo brano dopo due anni, mi ha reso felice. È stata una sfida incredibile a livello creativo e mi sono inventato una storia particolare per raccontare quello che abbiamo vissuto in quest’anno e mezzo» ha raccontato Fabio Rovazzi ieri, lunedì 5 luglio, durante l’anteprima del videoclip del nuovo singolo.

Un progetto che, più che un “semplice” videoclip musicale, è un cortometraggio. Girato tra Italia e Los Angeles, è stato realizzato da circa 150 persone, che si sono spostate tra 9 location diverse, tra cui una base militare e alcune bellissime grotte. Noi non vi spoileriamo altro riguardo ai luoghi, perché vedrete tutto nel videoclip e, molto probabilmente, ne rimarrete incantati.

Quello che vi possiamo raccontare è che il co-protagonista del video de La mia felicità è l’animatronic Dru, un esserino che vive al centro della terra e che vi ricorderà molto baby Yoda. Al progetto, scritto, diretto e montato da Rovazzi, hanno partecipato anche alcuni volti noti: Gerry Scotti, Luca Ward e Lillo. Ovviamente, menzione d’onore per Eros Ramazzotti, capace di grande autoironia.

La collaborazione con Eros Ramazzotti

Il brano, come spiegato da Rovazzi, vuole provare a raccontare, anche attraverso il videoclip, quello che abbiamo vissuto in quest’ultimo anno e mezzo. «Parlare di felicità dopo tutto quello che è successo non è semplice. Questo progetto per me è una cartolina di quello che abbiamo vissuto, semplificato in un mondo fiabesco. Tutto gira intorno alla perdita di qualcosa che va ritrovato, esattamente com’è successo a noi».

Punto di forza del nuovo brano del cantante è la collaborazione con Eros Ramazzotti. I due, tra l’altro, si erano già incontrati nel 2018, in occasione del videoclip di Faccio quello che voglio. «La collaborazione nasce dal ruolo. In estate ci sono due tipi di persone: quelli che hanno voglia di fare mille cose e quelli che staccano completamente. Ecco, io vedevo benissimo Eros nella seconda parte, gliel’ho proposto e l’idea gli è piaciuta. A livello musicale, invece, volevo un po’ decontestualizzarlo da quello che ha sempre fatto».

Quella tra Rovazzi ed Eros Ramazzotti non è la prima collaborazione insolita che ascoltiamo quest’estate. Tra Orietta Berti con Achille Lauro e Fedez e Ornella Vanoni con Colapesce e Dimartino, il cantante ha notato alcuni aspetti interessanti di queste collaborazioni: «In estate si uniscono le forze. Io l’ho sempre fatto, con Gianni Morandi in Volare, ad esempio. Penso proprio che quest’anno ci sia bisogno di stare insieme e darsi una mano, perché lavorare da soli è triste. Quest’estate c’è davvero tanta roba in giro e tante belle vibrazioni».

Guarda il videoclip de La mia felicità, il nuovo singolo di Rovazzi con Eros Ramazzotti

Articolo Precedente
IRAMA / Nicolò Parsenziani

Irama: guarda il video di "Melodia Proibita"

Articolo Successivo
Victory Brinker

Victory Brinker, 9 anni, è la cosa migliore che ascolterai oggi


Articoli correlati
Total
2
Share