Nu Genea: tra visioni kitsch e neorealismo, ecco il nuovo video “Marechià”

Ha pubblicato una delizia partenopea la band attesa in autunno con l’album di debutto per la nuova etichetta, la Carosello Records
Nu Genea - Ph. Letizia Cigliutti
Nu Genea – Ph. Letizia Cigliutti

Marechià, il nuovo videoclip dei Nu Genea, è diretto da due espertissimi di cultura e visioni napoletane. Stiamo parlando di Fabio Gargano, che quest’anno ha realizzato il doc L’ultimo fuorilegge, dedicato a Pino Mauro, il “Re della sceneggiata” che riempiva con tre repliche al giorno i teatri, e di Guido Lombardi. Suo è infatti il notevole film Là-bas – Educazione criminale del 2011.

L’inizio del video surreal-kitsch, però, idealmente si riallaccia all’attualità, con l’impossibilità di andare al mare a fare una nuotata, causa Covid (il poliziotto a destra è il “mitico” Peppe fetish, “l’uomo che ama leccare i piedi femminili”). L’escamotage scenico che mettono in piedi i due registi diventa il tema portante di tutto il video: un anziano – applausi a Cosimo Di Lena – si mette a “nuotare” in stile libero tra le calli di Napoli e un centro commerciale.

Tra riprese in chroma key e richiami multietnici, il video di Marechià è una delizia partenopea che esalta ancor di più il suono della band, che si conclude con una citazione neorealista (viva il Made in Italy). Se gli americani hanno i Khruangbin, noi abbiamo i Nu Genea.

Guarda il video di Marechià dei Nu Genea

Articolo Precedente
Alessandra Amoroso

Alessandra Amoroso riparte dal concerto a San Siro nel 2022

Articolo Successivo
Iron Maiden Senjutsu

Gli Iron Maiden annunciano il nuovo album "Senjutsu"


Articoli correlati
Total
22
Share