“Non C’è”, Edoardo Bennato da prima pagina: «Specchio di un’Italia confusa e spaventata»

Il cantautore napoletano torna con un nuovo lavoro discografico contenente brani inediti e grandi classici. Non C’è esce oggi, 20 novembre
Edoardo Bennato - Non C'è - 1

Quindici brani di repertorio, otto inediti, tre featuring. Un progetto “ibrido”, dunque, quello scelto da Edoardo Bennato per il suo ritorno discografico. Oggi esce per Sony Legacy Non C’è: contiene 20 tracce nella versione CD e 23 in doppio vinile. Il cantautore ha presentato ufficialmente il progetto in video-conferenza durante la Milano Music Week 2020.

L’origine di Non C’è

«Ciò che abbiamo vissuto in questi ultimi tempi è stato sicuramente qualcosa fuori dall’ordinario, che ci ha fatto riflettere», ha detto Edorardo Bennato raccontando il progetto. «Ha indubbiamente condizionato, volenti o nolenti, le nostre esistenze. Tornare dopo tutto ciò con un album di soli brani inediti sarebbe stato fin troppo ovvio. Invece ho colto l’invito a riarrangiare, risuonare e ricantare alcune tra le mie canzoni del passato, che nel corso degli anni hanno subito una naturale rielaborazione musicale nelle innumerevoli esibizioni dal vivo. È questo lo spirito che ci ha animati nell’individuare i brani da riproporre».

Riguardo ai numerosi inediti presenti in Non C’è, ha raccontato: «Nel frattempo, naturalmente non ho mai smesso di comporre e scrivere altri pezzi. A un certo punto ci siamo resi conto come e quanto le cose nuove fossero in linea con quelle rivisitate, e che ci fosse un fil rouge che unisse tutte le canzoni, anche se nate in periodi molto diversi tra loro».

In linea con il classico stile irriverente di Bennato, la copertina di Non C’è simula un fittizio omonimo quotidiano in cui gli strilli sono i titoli delle canzoni. L’ha commentata così: «Su questa prima pagina ci sono titoli come Salviamo il Salvabile, Bravi Ragazzi, La Realtà Non Può Essere Questa. È una prima pagina che è un po’ lo specchio di questa Italia confusa e spaventata, in un’Europa confusa e spaventata, in un mondo confuso e spaventato».

Gli inediti e i featuring

Sono otto i brani inediti di Non C’è: Geniale, Il Mistero della Pubblica Istruzione, L’uomo Nero, La Bella Addormentata, La Realtà Non Può Essere Questa, Maskerate, Non C’è, Signore e Signori.

I brani storici di Bennato, qui riproposti in una nuova veste di arrangiamento, sono invece i seguenti: Bravi Ragazzi, Cantautore, Dotti Medici e Sapienti, Feste di Piazza, Italiani, L’isola Che Non C’è, La Verità, Le Ragazze Fanno Grandi Sogni, Mangiafuoco, Non Farti Cadere le Braccia, Perché, Relax, Salviamo il Salvabile, Tutti, Un Giorno Credi.

I tre ospiti dell’album, molto diversi fra loro per estrazione musicale, sono il rapper Clementino, il fratello Eugenio Bennato e Morgan. Compaiono, rispettivamente, in L’uomo Nero, La Realtà Non Può Essere Questa e Perché.

Il virtual instore

È prevista per il 14 dicembre, dalle ore 17:30, la Virtual Instore Experience. Edoardo Bennato racconterà il suo nuovo lavoro discografico, si esibirà in una mini-performance live e risponderà direttamente ad alcune domande avanzate dal pubblico via chat. Chi ordinerà Non C’è entro l’8 dicembre su IBS.it e FCOM, una volta spedito il prodotto riceverà un codice personale univoco per partecipare alla Virtual Experience con l’artista. Così come chi acquisterà il disco entro l’8 dicembre presso le Librerie Feltrinelli riceverà in cassa il codice personale per prendervi parte.

La soddisfazione di Sony Music Italy

«La pubblicazione di questo disco è il coronamento di un lungo “inseguimento” di Sony Legacy, che evidentemente voleva fortemente tornare a lavorare con un grande artista», ha dichiarato Paolo Maiorino, responsabile del catalogo Sony Music. «Il patrimonio di grandissimo valore costituito dalla sua discografia iniziale c’era, c’è e sarà sempre un tesoro dal quale attingere per comprendere il peso specifico che Edoardo Bennato ha avuto nella scena musicale italiana degli anni ‘70 e ‘80».

E ha continuato: «Edoardo ha dimostrato, nella sua longevità artistica di portare avanti il suo discorso, la sua scrittura, le sue idee e credo che questo progetto, intitolato ‘Non c’è’, rappresenti un favoloso compendio tra il passato rivisitato e l’attualità delle nuove canzoni. E personalmente trovo ci sia un comune denominatore molto evidente, che fornisce un senso di continuità musicale ed artistica tra brani pensati e composti tanti anni fa e quelli nuovi».

La copertina dell’album

Non C’è – Tracklist (versione CD)

  1. Non C’è
  2. Salviamo il Salvabile
  3. La Bella Addormentata
  4. Non Farti Cadere le Braccia
  5. Mangiafuoco
  6. Il Mistero della Pubblica Istruzione
  7. Bravi Ragazzi
  8. L’isola Che Non C’è
  9. Cantautore
  10. Geniale
  11. Le Ragazze Fanno Grandi Sogni
  12. Un Giorno Credi
  13. La Verità
  14. Italiani
  15. L’uomo Nero feat. Clementino
  16. Tutti
  17. Maskerate
  18. Perché feat. Morgan
  19. La Realtà Non Può Essere Questa (Edoardo ed Eugenio Bennato)
  20. Signore e Signori

Non C’è – Tracklist (versione LP)

Disc 1 – Lato A

  1. Non c’è
  2. Salviamo il Salvabile
  3. Non Farti Cadere le Braccia
  4. Mangiafuoco
  5. L’isola Che Non C’è

Disc 1 – Lato B

  1. La Bella Addormentata
  2. Cantautore
  3. Geniale
  4. Le Ragazze Fanno Grandi Sogni
  5. Il Mistero della Pubblica Istruzione
  6. Un Giorno Credi

Disc 2 – Side A

  1. L’uomo Nero feat. Clementino
  2. Bravi Ragazzi
  3. La Verità
  4. Feste di Piazza
  5. Italiani
  6. Tutti

Disc 2 – Side B

  1. Maskerate
  2. Perché feat. Morgan
  3. Dotti, Medici e Sapienti
  4. La Realtà Non Può Essere Questa (Edoardo ed Eugenio Bennato)
  5. Signore e Signori
  6. Relax

Articolo Precedente
Francesco Gabbani - Billboard Italia - Milano Music Week 2020 - foto di Marco Garofalo

Milano Music Week, alle 18.30 lo showcase di Francesco Gabbani

Articolo Successivo

Sfera Ebbasta: il "Famoso" più atteso e internazionale è arrivato

Articoli correlati
Total
4
Share