Connect with us

ITALIANA

Esce “Maeba”, il nuovo album di inediti di Mina

Sempre attuale e sempre sorprendente: a 78 anni – di cui gli ultimi 60 vissuti nel segno della musica – Mina ha ancora tanto da dire (e da insegnare) a tutte le generazioni di cantanti venute dopo di lei. Lo fa con una nuova eccellente produzione discografica, l’album “Maeba” uscito il 23 marzo

mina maeba

Sempre attuale e sempre sorprendente: a 78 anni – di cui gli ultimi sessanta vissuti nel segno della grandissima musica italiana – Mina ha ancora tanto da dire (e da insegnare) a tutte le generazioni di cantanti venute dopo di lei. Lo fa con una nuova eccellente produzione discografica, l’album Maeba uscito il 23 marzo per PDU / Sony Music.

A un anno e mezzo dalla pubblicazione de Le Migliori insieme ad Adriano Celentano – uno dei più clamorosi successi discografici degli ultimi anni, certificato sei volte Disco di Platino – e a quattro dall’uscita del precedente lavoro solista di inediti, Selfie, Maeba riporta al centro del panorama musicale nostrano l’arte insuperabile della più grande interprete italiana vivente.

Dodici tracce – fra cui due cover: Last Christmas e Heartbreak Hotel portano l’ascoltatore in un viaggio sonoro che si muove con estrema disinvoltura fra tecniche e stili anche molto distanti, ma sempre – come sottolinea Massimiliano Pani, figlio della cantante nonché suo produttore – con l’obiettivo di regalare un’emozione a chi ascolta. Ne citiamo alcune tappe: Volevo Scriverti da Tanto, singolo che ha anticipato l’uscita di Maeba, è una ballad lenta e struggente, figlia della tradizione melodica italiana. Si cambia tutto con Il Tuo Arredamento, brano scritto dal cantautore napoletano Zorama, in cui un rock lento alla Skunk Anansie accompagna una linea vocale dalla tecnica vertiginosa. La celebre Last Christmas degli Wham! è qui reinterpretata in maniera intimista e rarefatta per dimostrare che un classico è tale anche se slegato dal contesto natalizio in cui ha origine. E poi l’autoironia: in ‘A Minestrina troviamo Mina in duetto con Paolo Conte, in un brano scritto (in dialetto napoletano) dal cantautore astigiano in cui ci si immagina una coppia di anziani scambiarsi parole di affetto davanti a una semplice minestra.

Maeba è disponibile in tre versioni fisiche: CD digipack, edizione limitata in vinile (1500 pezzi), esclusiva Amazon in vinile pictured (500 pezzi).

Ascolta Maeba in streaming

Jason Mraz - Look for the Good - intervista - foto di Jen Rosenstein Jason Mraz - Look for the Good - intervista - foto di Jen Rosenstein

Musica che unisce: “Look for the Good” è il nuovo album di Jason Mraz

POP

Perturbazione - intervista - disamore Perturbazione - intervista - disamore

Dall’innamoramento al “(dis)amore”: i Perturbazione raccontano la parabola delle relazioni

ITALIANA

The 1975 - Notes on a Conditional Form The 1975 - Notes on a Conditional Form

Con “Notes on a Conditional Form” i The 1975 ci fanno sbirciare nelle nostalgie degli altri

POP

Moses Sumney - grae - foto di Alexander Black Moses Sumney - grae - foto di Alexander Black

“græ” di Moses Sumney è un’opera sull’identità e sul diritto ad essere molteplici

INDIE

2017 - 2020 Copyright © Billboard Italia - BBI SRL a Parcle Group Company

Connect
    • TikTok
Newsletter Signup