Michele Bravi: il suo ritorno è con “La Geografia del Buio”

A distanza di tre anni dal suo ultimo progetto, Michele Bravi è pronto a pubblicare il suo nuovo album (arriva il 20 marzo)
Michele Bravi: il suo ritorno è con La Geografia del Buio

Il nuovo album di Michele Bravi è La Geografia del Buio.

Sono passati ormai tre anni dal suo ultimo progetto discografico, Anime di Carta. Il disco conteneva il singolo (doppio platino) Il Diario degli Errori, brano con il quale Bravi si è classificato al quarto posto del Festival di Sanremo 2017.

In questi anni sono successe molte cose (alcune delle quali molto difficili per il cantautore) e forse anche per questo fa piacere l’annuncio di ieri, martedì 18 febbraio. Dopo l’incidente avvenuto la sera del 22 novembre 2018 in cui ha perso la vita una donna di 58 anni, Michele Bravi ha passato lunghe settimane di silenzio, interrotto da un paio di interviste a maggio 2019. Il suo ritorno live è stato per la prima volta durante una data di Chiara Galiazzo (24 maggio) e, poi, con alcune sue date piano e voce al Teatro San Babila a Milano lo scorso ottobre.

Come è arrivato a decidere di pubblicare il suo disco (arriva il prossimo 20 marzo)? Lo racconta lui stesso. «Avere le parole per dire il caos non salva da niente ma almeno disegna il labirinto. La Geografia del Buio è un racconto attraverso la ferita del mondo. Una perdita di aderenza dal reale e il tuffo in un’oscurità che racchiude in sé la violenza della vita e riscopre nell’amore l’unica salvezza. Un amore che non combatte il male ma che aiuta a disegnarne la geografia».

L’annuncio di Michele Bravi



Articolo Precedente
Scopri tutti i vincitori dei BRIT Awards 2020

Scopri tutti i vincitori dei BRIT Awards 2020

Articolo Successivo
Billie Eilish sul palco dei Brit Awards 2020, Dave J Hogan/Getty Images

Guarda la performance da brivido di Billie Eilish ai BRIT Awards

Articoli correlati
Total
24
Share