Max Pezzali torna con “Qualcosa di nuovo” dopo 5 anni

Uscirà un nuovo album di inediti di Max Pezzali, che i fan attendevano dal 2015 e potranno godersi a partire dal 30 ottobre
Max Pezzali / Paolo Di Giovanni

5 anni di attesa per un disco non sono pochi, ma come si suol dire “meglio tardi che mai”. Soprattutto se ad attendere il progetto sono i fan di Max Pezzali, uno degli artisti più “cantati” d’Italia dalla fine del secolo scorso.

Dopo In questa città e Sembro matto, l’ex 883 ha infatti annunciato l’arrivo del suo nuovo album di inediti, che mancava dal 2015.

Qualcosa di nuovo uscirà il 30 ottobre, e sarà anticipato dalla title-track che verrà pubblicata il 16 (data fissata anche per il pre-order) prodotta da un Artista con la A maiuscola.

C’è infatti la firma della certezza Michele Canova alla produzione del tappeto su cui camminerà la voce di Max Pezzali, cantautore culto per la storia della musica leggera italiana dagli anni Novanta ad oggi.

«Finché riusciamo a intravedere qualcosa di nuovo oltre la prossima curva, nelle relazioni sentimentali come nella vita, possiamo dire di essere vivi» racconta il cantante pavese.

«Anche in un tempo difficile come quello che stiamo attraversando».

Al solito, Max Pezzali riesce ad intercettare la pancia del pubblico italiano come pochi altri. Probabilmente il desiderio più diffuso, alla luce di questi mesi faticosi, all’insegna di fissità, cautela e (nel peggiore dei casi) disperazione, è quello di girare l’angolo e ritrovarsi una novità sotto mano.

Che non è mai poco, e Max Pezzali ce lo ricorda nel titolo e nel concept del disco.

Aspettiamo quindi il 30 ottobre. Scopriremo così quali istantanee del presente collettivo avrà scattato (e cantato) Max, fiduciosi nell’arrivo di qualche altro classico istantaneo nazional-popolare.

Ascolta In questa città di Max Pezzali

Articolo Precedente

Carl Brave e Elodie: romanticismo e ironia nel video di "PARLI PARLI"

Articolo Successivo
Sanremo 2020 - Amadeus - conferenza stampa

Sanremo 2021: il voto da casa conterà di più. I 20 big svelati il 17 dicembre

Articoli correlati
Total
3
Share