Le leggende non muoiono mai. I colleghi ricordano Franco Battiato

Da Emma Marrone a Morgan, da Eros Ramazzotti a Zucchero, sono tantissimi i cantanti italiani che hanno omaggiato il maestro Battiato
Franco Battiato, fonte: Instagram
Franco Battiato, fonte: Instagram

La scomparsa di Franco Battiato ha travolto il panorama musicale italiano, che ha perso in un colpo solo un collega, un amico, un maestro, un faro. In tanti hanno voluto omaggiarlo con parole sentite, proprio perché in tanti sono debitori della sua arte. Abbiamo raccolto alcuni dei messaggi più toccanti condivisi tramite i social network. Un ultimo saluto a Battiato, no di certo alla sua musica.

Morgan

Battiato era «uno degli ultimi veri uomini di cultura» rimasti in Italia. Parola di Morgan, che ha ricordato l’artista de L’imboscata condividendo anche un curioso aneddoto: «Mi chiamava Morganetto».

Zucchero

«Il Maestro è nell’anima». Sono bastate poche parole a Zucchero per esprimere tutto ciò che Battiato rappresentava (e continuerà a rappresentare) per lui. La voce e l’insegnamento non si spegneranno mai.

Laura Pausini

La cantante vincitrice di un Golden Globe e nominata agli Oscar Laura Pausini ha sottolineato il tesoro inestimabile ereditato dal maestro. «In un momento storico come questo dove la mediocrità la fa da padrona, Franco Battiato ci lascia la sua musica, i suoi film, i suoi quadri e opere d’arte per non abbandonarci all’approssimazione», ha scritto su Instagram.

Eros Ramazzotti

Per ricordare l’artista compianto, Eros Ramazzotti si è affidato ad un video che li ritrae insieme, dove traspare tutta l’elegante ironia di Battiato. Ma anche «…saggezza, intelligenza infinita, genialità. Ci mancherai tanto maestro ma la tua arte rimarrà per sempre».

Jake La Furia

Anche il rapper milanese Jake La Furia ha voluto ricordare Battiato con un vecchio scatto, accompagnato dalla celebre line dell’omonimo pezzo di Thori e Rocce “le leggende non muoiono mai”.

Tiziano Ferro

Ogni perdita è seguita da una serie di incognite da fronteggiare. Le stesse che Tiziano Ferro vede profilarsi all’orizzonte dopo la scomparsa di Battiato. Un sentimento messo nero su bianco, per omaggiare un grandissimo.

Emma Marrone

Anche Emma Marrone ha voluto ricordare il gigante della musica italiana con saluto affettuoso e diretto: «Ciao Francuzzo mio. Oggi il mio cuore piange per te. Tu sai. E io so».

Articolo Precedente
Marshmello

Marshmello si esibirà alla finale di UEFA Champions League

Articolo Successivo
Marilyn Manson, Axelle/Bauer-Griffin/FilmMagic

Marilyn Manson è stato accusato di violenze sessuali dall'ex assistente


Articoli correlati
Achille Lauro e Boss Doms. Versi, prosa e rock’n’roll: il mantra del successo
Leggi di più

Achille Lauro e Boss Doms. Versi, prosa e rock’n’roll: il mantra del successo

Ebbene sì: Achille Lauro e Boss Doms sono due degli artisti più eclettici e dinamici che la scena hip hop italiana abbia mai avuto. La ricerca sonora è stata, sin dalle origini, la loro chiave di volta attingendo e amalgamando diversi generi tra loro. Dopo l’enorme successo di pubblico e critica del brano "Rolls Royce" e dopo la pubblicazione dell’album "1969", i due artisti sono pronti per portare in tour uno show accattivante e adrenalinico. Ne abbiamo avuto un assaggio in occasione del loro live al Core Festival di Treviso
Total
4
Share