La Chimica è il nuovo singolo della cantautrice Marzia Stano, in arte UNA. Il brano – accompagnato da un videoclip che vi presentiamo in anteprima – racconta come l’attrazione fisica e l’amore nascano naturalmente a prescindere dal fatto di essere colleghi, avversari, dello stesso sesso, di un’altra etnia.

UNA - La Chimica - 2

UNA (foto di Francesca Sara Cauli)

Durante l’incontro tra Phoenix Mercury e Minnesota Lnyx, per i playoff della WNBA (il campionato di basket femminile americano), Diana Taurasi ha baciato l’avversaria al termine di un corpo a corpo e l’arbitro ha fischiato un fallo personale a entrambe. Da questo episodio è venuta l’idea di fare un video che documentasse una partita di calcetto vera, con un corpo a corpo e un bacio altrettanto vero (le due protagoniste in campo sono una coppia molto innamorata da diversi anni). La Chimica – si legge nella nota stampa che accompagna il brano – è semplicemente chimica, legami tra molecole, attrazione di particelle infinitamente piccole eppure imprescindibilmente vitali, non c’è una regola o una ragione. L’amore risponde solo a una legge, quella dell’attrazione.

Il singolo è un estratto dall’album AcidaBasicaErotica, pubblicato a sorpresa il mese scorso. “Si tratta di un disco disinteressato al sensazionalismo”, ha detto UNA. “Intende parlare della donna ma anche agli adolescenti, ai miei coetanei e a coloro che si riconoscono nella fluidità di genere, età e razza. Si rompe con l’eredità più folk dei miei due precedenti dischi solo per ricongiungermi con la mie origini più profonde. Lì l’attitudine punk trova nell’elettronica la sua dimensione e nel pop della forma-canzone la sua cifra stilistica”.

Guarda in anteprima il video di La Chimica di UNA



Ascolta AcidaBasicaErotica di UNA in streaming

UNA – Bio

Marzia Stano, in arte UNA, è stata front woman della band/collettivo elettro-punk Jolaurlo. Vive a Bologna e con tre amiche gestisce Elastico faART, un collettivo di artiste e musiciste in cui si sperimentano produzioni artistiche indipendenti. Scrive canzoni dall’età di 16 anni. Fonda il suo progetto solista UNA nel 2013 con il disco Una Nessuna Centomila, prodotto artisticamente da Giacomo Fiorenza (già al lavoro con I Cani, Cosmo, Colapesce). Presenterà l’album in una tournée europea che toccherà Parigi, Londra, Berlino, Lussemburgo, Bruxelles.

Nel 2014 parte per gli USA tra le eccellenze del panorama indipendente per Hit Week insieme a Mannarino, Subsonica, Mama Marias e Negrita. Nello stesso anno entra di nuovo in studio per realizzare il suo secondo disco Come in Cielo Così in Terra. Presenta l’album al Medimex di Bari e parte per un tour che la vede protagonista delle aperture di artisti come Skunk Anansie, Cat Power, Paola Turci e Daniele Silvestri.

Nel 2016 il brano Amare Stanca viene scelto dalla commissione di Sanremo Giovani e si esibisce in diretta Rai con Francesco Gabbani ed Ermal Meta, ma non passa le semifinali. Da questa esperienza nasce un nuovo capitolo della sua produzione, anticipata dalle aperture dei concerti di Ermal Meta a Londra e Parigi. Successivamente va in tour come batterista e tastierista della cantautrice Angela Baraldi e nell’estate 2018 comincia a scrivere AcidaBasicaErotica, il suo terzo album.