Me contro Te: «Siamo i “Bim Bum Bam” di nuova generazione»

Luì e Sofì (in arte “Me contro Te”) pubblicano domani 14 febbraio il loro primo album di inediti “Il fantadisco dei Me contro Te”

Se all’inizio del nuovo millennio i bambini rimanevano incollati alla televisione per seguire le storie della Melevisione, oggi le cose sono un po’ cambiate. Invece di tornare a casa e accendere la TV, aprono il pc e premono “play” sui video di YouTube. Tra tutti gli YouTuber (o Creators), sicuramente quelli che hanno conquistato le attenzioni e l’affetto dei più piccoli sono Luì e Sofì, in arte Me contro Te.

La coppia, sullo schermo e nella vita reale, di origine siciliana, è davvero inarrestabile. Dopo due libri, un diario, un libro di storie e un film (La Vendetta del Signor S), i Me contro Te pubblicano domani, venerdì 14 febbraio, Il Fantadisco dei Me contro Te, il loro primo album di inediti.

Il disco contiene 8 inediti, due dei quali contenuti nel film, che raccontano in modo completo chi sono e cosa fanno i due YouTuber. «Se La Vendetta del Signor S racconta la storia del nostro acerrimo nemico, Insieme riassume un po’ tutta la morale del film: da soli si va più veloci, ma insieme si và più lontani».

Tra i brani del disco c’è anche Slime Song che parla dello slime, uno tra i giochi più amati dai bambini e anche dai Me contro Te. Lo strano composto, realizzato con la gomma di guar, è infatti il protagonista di moltissimi video della coppia. «Lo slime è una nostra pietra miliare. La canzone spiega come si fa e perché è divertente farlo».

La spontaneità è la chiave del loro successo

Il successo dei Me contro Te è fuori discussione e, soprattutto, approvato dai genitori. Il loro essere solari, semplici e colorati ha catturato l’attenzione dei più piccoli. Anche se in conferenza stampa i due raccontano di non sapere esattamente quale sia, il segreto del loro successo è da ricercarsi nella loro spontaneità. «Noi siamo così, è impossibile recitare ogni giorno. Facciamo tantissimi contenuti e non possiamo avere sempre una maschera».

I due ragazzi raccontano ai giornalisti di essere sempre stati legati alla musica. Se Sofì prendeva lezioni di canto ed era presenza fissa nel coro della chiesa, Luì ha un passato da rocker. Il ragazzo, classe ’92, ha raccontato di aver avuto una rock band con la quale faceva cover dei Green Day. «Io tuttora suono la chitarra, mi piace tantissimo e davvero, la musica mi ha accompagnato durante tutta la mia crescita».

Le responsabilità verso il pubblico

Ma Luì e Sofì si aspettavano di avere tutto questo successo? La risposta è no. I due ragazzi non si sarebbero mai aspettati di arrivare dove sono oggi e di avere 5 milioni di utenti che li supportano quotidianamente e che seguono tutto ciò che fanno.

«Il nostro primo video aveva 8 visualizzazioni, ma ci piaceva così tanto realizzare contenuti che abbiamo continuato. Alla fine è andata bene. È stata una continua conquista. Abbiamo realizzato che stavamo facendo qualcosa di grande con la serie TV con Disney Channel. Fare il casting è stato davvero emozionante e quando siamo stati presi abbiamo capito di aver ottenuto un riconoscimento concreto da una grande azienda. Non era più solo divertimento».

Il loro lavoro, come hanno detto anche i Me contro Te, non è solo divertimento. Questo perché essendo i loro contenuti principalmente per bambini – i loro followers hanno un’età compresa tra i 5 e gli 11 anni – hanno una grossa responsabilità nei confronti del loro pubblico. «Capiamo la responsabilità che abbiamo. Sappiamo di essere importanti per la crescita dei bambini e cerchiamo di trasmettere messaggi positivi. Poi cerchiamo anche di sensibilizzarli, parlando di plastica e ambiente. Capiamo bene l’influenza che abbiamo su una generazione di piccoli che ci imitano. Trasmettere messaggi positivi è la nostra priorità».

Le due versioni de Il Fantadisco dei Me contro Te

Tornando a parlare de Il Fantadisco dei Me contro Te, l’album sarà pubblicato in due versioni. La prima sarà classico CD, più “istituzionale”, «come avevamo sempre sognato quando eravamo piccoli», che conterrà anche un “gratta e canta”, attraverso cui i fan potranno vincere la partecipazione ad un evento karaoke insieme a Luì e Sofì. La seconda, invece, dedicata ai fan, conterrà all’interno delle ambientazioni e i personaggi delle avventure dei Me contro Te.

Nel disco gli 8 brani inediti saranno presenti anche in versione karaoke, per rendere i bambini parte attiva del progetto. «Chiediamo loro di mettersi in gioco. Vorremmo che si scatenassero e si divertissero con gli amici».

Insomma, i Me contro Te sono una Melevisione 2.0, i “Bim Bum Bam” (programma televisivo dedicato a bambini e ragazzi andato in onda tra gli anni ’80 e i primi 2000) di nuova generazione che hanno saputo “stregare” un vasto pubblico di bambini che giornalmente li segue nelle loro avventure pubblicate su YouTube.



Articolo Precedente
Janet Jackson

Janet Jackson ha cantato "Runaway" con strumenti giocattolo

Articolo Successivo

Slowthai aggredisce un fan dopo essere stato insultato

Articoli correlati
Total
173
Share