Extraliscio, il nuovo album “Romantic Robot” è il loro “paradiso dei suoni”

Il gruppo romagnolo presenta il nuovo progetto, in uscita domani, composto da nove tracce e con diversi amici, da Davide Toffolo a Luca Barbarossa, fino a Tony Renis
Extraliscio
Mirco Mariani degli Extraliscio, foto di Stefano Tommasi

«Mirco si è immerso verticalmente nel suo Labotron e quest’album fa incontrare mondi diversi tra loro» ha raccontato Elisabetta Sgarbi, produttrice degli Extraliscio che hanno presentato oggi il loro nuovo album al Teatro Filodrammatici di Milano. Romantic Robot, prodotto dall’etichetta Betty Wrong Edizioni Musicali e distribuito da Sony Music Italy, uscirà domani.

Puglia Sounds Plus

«Il laboratorio musicale di Mirco è immenso e vi si possono trovare strumenti rari e non, che insieme costituiscono un vero e proprio paradiso dei suoni». Questo lavoro, secondo Sgarbi, è un ulteriore passo avanti di un gruppo che sta diventando «sempre più extra».


La storia dietro alla nascita di Romantic Robot

Romantic Robot è composto da nove brani provenienti da mondi diversi, accompagnati dagli arrangiamenti per orchestra sinfonica a cura del Maestro Roberto Molinelli. Tutti, però, sono registrati direttamente da Mirco Mariani (“forza motrice artistica degli Extraliscio”, come viene definito durante la conferenza stampa) dentro il suo leggendario laboratorio musicale a Bologna.

«Stavo finendo il disco nuovo, che non è questo» ha spiegato Mirco Mariani. «Dopo i nostri concerti a Taranto e Matera è successo qualcosa, una specie di cortocircuito. Elisabetta mi ha chiamato e mi ha detto: “Facciamo un altro disco. L’idea dell’orchestra sinfonica è attuale, dobbiamo farlo adesso”. Sono andato a casa e non riuscivo a dormire, così ho chiamato il Maestro Molinelli».

Mariani definisce Romantic Robot un disco “da ascoltare a testa in giù, perché se lo ascolti in piedi non si capisce”. Così, all’interno del Labotron è nata la magia, dalla quale è uscita anche una parte “più umana” della musica.

Extraliscio, nel nuovo album i “veri amici”, da Davide Toffolo a Luca Barbarossa, fino a Tony Renis

Nel nuovo album degli Extraliscio non mancano le collaborazioni. «Abbiamo chiamato i veri amici» ha raccontato Mariani. E infatti sono presenti Davide Toffolo (con cui il gruppo ha già collaborato in passato) e Luca Barbarossa (con cui gli Extraliscio sono saliti sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma). Non mancano poi canzoni già edite, riarrangiate per orchestra e pronte a vivere una nuova vita. Una su tutte è Non mi dire mai goodbye, cover del celebre brano di Tony Renis, da sempre grande estimatore degli Extraliscio.

«Arrangiare al telefono il brano con Tony Renis è stata un’esperienza meravigliosa» ha raccontato Mariani. «Mi diceva: “Mirco, fai attenzione alle piccole cose, perché sono quelle che rendono grandi le canzoni. E poi mi metteva già perché diceva che lo stava chiamando Julio Iglesias (ride, ndr.). Grazie a Tony siamo tornati a dare importanza alle piccole sfumature della musica».

«Per me gli Extraliscio sono una specie di famiglia, da quando abbiamo fatto Sanremo insieme» ha raccontato Davide Toffolo, frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti e presente nel nuovo album del gruppo nel brano Il bacio traditore e autore de La gazza chiacchierona. «C’è un’alchimia speciale tra noi. Dicono che sono la loro parte punk e credo che con questo brano se ne siano davvero accorti. Sembra quasi una canzone popolare del nord Italia e con l’arrangiamento ha preso una forma sorprendente».

«Mauro è stato al mio fianco per tanti anni e la nuova direzione che abbiamo preso ha segnato una svolta importante, legata al messaggio e al suono» ha spiegato Moreno Conficconi durante la conferenza, rispondendo ad una domanda sull’assenza del terzo membro degli Extraliscio, Mauro Ferrara. «Magari sarà con noi qualche volta sul palco, perché è parte della nostra vita, ma per questo progetto avevamo una necessità di svolta».

Infine, l’immagine più bella, lasciata ai giornalisti presenti da Mariani: «Noi siamo dichiaratamente un gruppo fuori moda. Abbiamo portato la parola liscio a Sanremo. Soprattutto, noi facciamo quello che ci viene spontaneo, senza seguire correnti e mode. Siamo in tanti in questo nuovo album ma con un unico obiettivo: fare buona musica».

Le date estive degli Extraliscio

26 maggio – con il Magic Music Bus #3 in itinere nel Quartiere Cederna di Monza, in occasione del festival Monza Visionaria

9 giugno – Milano, Teatro Carcano, anteprima assoluta del concerto “Extraliscio CONTRO Tre Allegri Ragazzi Morti”, in occasione di La Milanesiana

23 giugno – Pistoia, Piazza Duomo

26 giugno – Forlì, Arena San Domenico con Orchestra Moderna, in occasione del Festival L’arte è vita

3 luglio – Novi di Modena, Parco della Resistenza, in occasione dell’Aia Folk Festival

7 luglio – Volvo Studio Milano per la serata I numeri e l’universo

9 luglio – Firenze, Chiostro di Santa Maria Novella, anteprima assoluta di “Extraliscio con Orchestra Maderna e Peter Pichler”

12 luglio – Faenza, Piazza Nenni, Tre Allegri Ragazzi Morti feat. Extraliscio

22 luglio – Vasto (CH), Arena delle Grazie – Ennio Morricone, in occasione di Arena Sotto le Stelle

Puglia Sounds Plus

Articolo Precedente
Sónar Barcellona 2022

Sónar Barcellona 2022, ora disponibile tutto il programma dei vari giorni e di tutti i palchi

Articolo Successivo
Madonna - foto di Theo Wargo - Getty Images for MTV-ViacomCBS

Madonna ha questioni importanti da discutere con il Papa: «Sono una brava cattolica, giuro!»

Articoli correlati
Puglia Sounds

Total
9
Share