«Cosmotronic è un album doppio perchè avevo tantissimo materiale. E ho preferito tenere separate le due dimensioni: quella più “canzone” e quella da club perché mi piace il fatto che l’ascoltatore possa godersi entrambe le cose. Sono due viaggi ben definiti». A parlare è Cosmo, producer italiano che domani, venerdì 12 gennaio, pubblica il suo doppio album Cosmotronic.

Il disco arriva dopo la pubblicazione del primo singolo Turbo e di due nuove tracce per chi ha preordinato il progetto su iTunes: si tratta di Tu Non Sei Tu e Quando Ho Incontrato Te.

La cover di “Cosmotronic” di Cosmo

La prima parte di questo progetto di inediti si apre con BentornatoL’ho scritta di getto, ballando davanti al microfono. Ho costruito il testo cantando semplicemente ciò che stavo pensando in quel momento. Anche il suono è libero, la struttura non esiste, inizio e fine sono deliberatamente tagliati in punti a caso») e si conclude con Ho Vinto In questa traccia mi diverto a far uscire un po’ il lato sbruffone del mio carattere. Prima della ripresa dico ‘Perché parlo da solo? E perché ho un nodo in gola?’ e la risposta a queste domande arriva dopo, ed è puramente musicale. Quel drop violento di cassa e synth è la risposta»).

Nel secondo disco, invece, sei brani, tra i quali uno dedicato a sua madre, Barbara («Mia madre si chiama Barbara. Volevo inserire la voce di mia madre che parlava della vita. Le ho chiesto di inviarmi un vocale in cui mi diceva cosa pensasse della vita e mi ha risposto raccontandomi la storia di un acrobata con un tono molto teatrale. Perfetto, insomma»).

Le dichiarazioni di Cosmo



La tracklist di Cosmotronic

DISCO 1

  1. Bentornato
  2. Turbo
  3. Sei La Mia Città
  4. Tutto Bene
  5. Tristan Zarra
  6. L’Amore
  7. Animali
  8. Quando Ho Incontrato Te
  9. Ho Vinto

DISCO 2

  1. Ivrea Bangkok
  2. Attraverso Lo Specchio
  3. Barbara
  4. La Notte Farà Il Resto
  5. 5 Antimeridiane
  6. Tu Non Sei Tu