Guarda in anteprima il video di “Ultimo Poeta” di Adduci

Il singolo è il nuovo estratto dall’album d’esordio del cantautore napoletano: Se Invece di Sbattere gli Occhi, uscito a maggio
Adduci - Ultimo Poeta - foto di Giulia Bartolini
Foto di Giulia Bartolini

Il 21 maggio è uscito Se Invece di Sbattere gli Occhi (Adesiva Discografica / The Orchard), l’album d’esordio del cantautore napoletano Adduci. Il nuovo singolo estratto è Ultimo Poeta: lo accompagna un videoclip ufficiale che vi presentiamo oggi in anteprima.

«Non sempre le cose vanno come speriamo», commenta Adduci parlando del video, «ma anche la peggiore delle giornate storte può essere superata con il giusto equilibrio tra godersi il presente e guardare avanti. La canzone e il video cercano di trasmettere lo stesso messaggio: esistono molti tipi di lieto fine. Qualcuno visse felice e contento anche da solo».

Parlando del brano, il cantautore prosegue: «La poesia arriva dove la prosa è costretta a fermarsi, trasformando in messaggio ciò che era destinato all’incomunicabilità. Il tempo non è fatto per bastare. Un legame andrebbe sempre apprezzato per la sua intensità piuttosto che per la sua durata, che tanto di ciò che si ama non si potrebbe essere sazi in ogni caso».

L’album – che raccoglie alcune riflessioni nate a seguito dell’attenta osservazione delle interazioni che l’artista ha vissuto con le persone intorno a sé – è stato anticipato dai singoli Parte di Me, Una Ragione per Odiarti e Cerchio sul Display, usciti nel corso del 2020.

Guarda in anteprima il video di Ultimo Poeta di Adduci

Adduci – Bio

Vincenzo Adduci – in arte Adduci – comincia da giovanissimo lo studio della chitarra classica. Decide di dedicare la sua vita alla musica e trascorre l’adolescenza e la prima età adulta suonando in diverse band tra Napoli (città di origine), Bologna (città in cui si è laureato) e Milano (città in cui vive). Nel 2016 pubblica la sua prima raccolta di canzoni (con l’EP Ending), avvalendosi della collaborazione dei suoi amici di sempre e firmandola con lo pseudonimo Candybag. All’EP prendono parte anche due dei suoi idoli, Donnie Vie (Enuff z’Nuff) e Baz Francis (Magic Eight Ball), per i quali apre le date italiane dei due tour europei “The magical history tour”, 2013 e “The white album tour”, 2015.

Il progetto si evolve in Adduci nel 2018, a seguito dell’incontro con i produttori artistici Lele Battista (ex La Sintesi) e Yuri Beretta (ex Genialando), con i quali individua una nuova dimensione sonora più coerente col taglio cantautorale della sua scrittura e della sua vocalità. Il 22 maggio 2020 esordisce con il singolo Parte di Me, per l’etichetta Adesiva discografica. Seguono i singoli Una Ragione per Odiarti, e Cerchio sul Display.

Articolo Precedente
Tauro Boys. Foto di Simone Biavati

Tauro Boys: «Attenti a creare maschere sui social, Internet non rende felici»

Articolo Successivo
Statuetta Emmy Awards 2021

Emmy Awards 2021, tutti i vincitori


Articoli correlati
Total
18
Share