Guarda in anteprima il video di “Pianoforti” di Michael Sorriso

Nuovo singolo per il rapper torinese, che con l’anno nuovo accompagnerà in tour Willie Peyote
Michael Sorriso - Pianoforti - anteprima
Michael Sorriso (fonte: ufficio stampa)

Pianoforti è il nuovo singolo del rapper torinese Michael Sorriso, fuori per Dogozilla / Sony Music. Il videoclip, diretto da Nicolò Roberto Roccatello che ne ha curato anche il soggetto, è un viaggio allegorico alla ricerca di qualcosa di mancante. Sullo sfondo, la città di Torino e la sua periferia. Ve lo presentiamo qui in anteprima.


«Pianoforti racconta di un incontro fortuito con il primo grande amore, avvenuto per caso a distanza di anni», spiega Michael Sorriso. «Attimi che riaffiorano nella memoria sfuocati, confusi, quasi onirici. Si passa in pochi secondi dall’irrazionalità della passione alla disillusione».


Parlando della struttura del racconto, l’artista aggiunge: «Dall’inizio del brano (che altro non è in realtà che il racconto di un finale tormentato), alla fine, tutto il pezzo è permeato da un sottile velo di nostalgia. Parlo di chi vuole chiudere con il passato e vuole guardare avanti verso nuovi inizi».

Nel video, la storia si delinea su due differenti linee narrative. Mentre nella prima Michael si aggira per le strade della sua città appendendo cartelli con la scritta “cercasi pianoforti” come a rappresentare da una parte la solitudine e dall’altra un modo per cercare di superarla (la ricerca appunto), la seconda chiave di lettura è quella legata alla serenata sotto un balcone con una enorme rosa tra le mani. Alla fine del video però Michael se ne va, abbandonando la rosa in un angolo, sconsolato come se l’attesa fosse stata vana e lui avesse ricevuto solo un rifiuto.

A fare da cornice ad entrambe le narrazioni, una Torino invernale e malinconica che ben si lega a quel contesto onirico e fumoso messo al servizio di un racconto che vuole mettere la ricerca interiore al centro del-la narrazione. A fare da fil rouge lo sguardo del protagonista, sfuggente ma allo stesso tempo netto e penetrante.

Guarda in anteprima il video di Pianoforti di Michael Sorriso

In tour con Willie Peyote

Michael Sorriso è stato chiamato da Willie Peyote come opening act del suo tour che partirà il 28 gennaio da Trezzo sull’Adda per poi fare tappa a Roma, Firenze, Bologna, Milano e Venaria.

Questi gli appuntamenti in calendario:

28 gennaio, Trezzo sull’Adda (MI) Live Club                    

2 febbraio, Roma, Atlantico Live (sold out)

3 Febbraio, Firenze, Tuscany Hall (sold out)

5 Febbraio, Bologna, Estragon (sold out)

6 Febbraio, Bologna, Estragon (sold out)

8 Febbraio, Milano, Alcatraz (sold out)

9 Febbraio, Milano, Alcatraz (sold out)

18 Febbraio, Venaria (TO), Teatro Della Concordia

19 Febbraio, Venaria (TO), Teatro Della Concordia

Michael Sorriso – Bio

Michael Sorriso, all’anagrafe Michael Lorenzelli, nasce a Torino il 5 Settembre del 1990 e cresce a Collegno, nella prima cintura torinese. Si avvicina al rap verso i 15 anni e sperimenta da subito il palco grazie alle prime battle di freestyle. Dal 2008 al 2016 ha fatto parte della crew torinese Milizia Postatomica, con la quale ha prodotto tre mixtape, sotto lo pseudonimo di Lince.

Da solista ha rilasciato altri due mixtape, svariati singoli e collaborazioni (tra questi Murubutu e Willie Peyote). Nel 2015 partecipa alle finali del contest per autori “Genova per voi” e nel 2016 pubblica Lincertezza, il suo primo disco ufficiale. L’anno successivo fonda, assieme a Woc e ad altri artisti, il collettivo Italia 90, che si occupa di moda e arte. Nel 2017 e nel 2018 rilascia altri due EP a cui seguono diversi singoli.

Nella primavera del 2020 esce la sua prima canzone in veste di co-autore, Algoritmo, brano scritto con Willie Peyote con la partecipazione di una delle voci più iconiche del rap internazionale, Shaggy, e prodotto da Don Joe. A giugno 2020 ha rilasciato l’EP Qualità Italiana, un disco di sei tracce realizzato assieme al rapper Thai Smoke e con diverse collaborazioni di artisti torinesi.

Il 2021 è l’anno del cambiamento: abbandona lo pseudonimo Lince per diventare Michael Sorriso e pubblica a gennaio il primo singolo per Dogozilla che si intitola Molotov, a cui ha fatto seguito a maggio Maremoto.


Articolo Precedente
Ministri - Numeri

Ministri: «I live club che chiudono ci dicono che è in pericolo la nostra collettività»

Articolo Successivo
Amy Winehouse

Dietro l'eyeliner di Amy Winehouse. L'intervista alla personal stylist Naomi Parry

Articoli correlati
Total
38
Share