Guarda in anteprima il video di “In a Dance” dei Mombao

Fra i progetti più particolari dell’ultima edizione di X Factor, il duo ha presentato il singolo proprio durante i Bootcamp
Mombao - In a Dance - anteprima
Mombao (fonte: ufficio stampa)

In a Dance è l’ultimo singolo dei Mombao, fra i progetti più particolari che hanno partecipato alla nuova edizione di X Factor (dove hanno presentato il loro singolo Toi Pa durante le audizioni e proprio In a Dance durante i Bootcamp). Uscito originariamente a ottobre, adesso il brano viene accompagnato da un videoclip (regia di Giulio Favotto) che vi presentiamo qui in anteprima.

Puglia Sounds Plus

Il senso di In a Dance

In un’epoca in cui i punti di riferimento si ribaltano, come poli magnetici che si scambiano in una danza, noi vediamo una via, un’occasione di mutamento e rinascita, dicono i Mombao.


Durante una residenza a Neutopica, realtà che coltiva pratiche teatrali negli angoli urbani dimenticati per far crescere nuovi ecosistemi, eravamo nel silenzio di un bosco. Un gruppo di persone camminava senza una meta. Guadando fiumi, portando bambini in braccio, strisciando sotto ai rovi. All’improvviso si apre una radura con un melo selvatico solitario. Il mondo sta cambiando? “Pianta un melo prima della battaglia”, dice il Teatro delle Albe. Il testo di In a Dance, scritto da Damon, mette le radici in questo futuro da costruire.

Impara la fotosintesi dalle piante, trema come una foglia. Fa’ in modo che le intelligenze artificiali aiutino a prenderci cura degli equilibri, parla con gli animali. Usa l’arte e l’immaginazione per creare una nuova estetica, nuove ritualità, nuovi significati. Un nuovo suono che possa unire le menti per sviluppare un futuro solare, in armonia con l’ecosistema.

Il brano è un inno all’incontro. L’umano incontra l’altro umano, il vegetale, l’animale e la macchina, in fondo siamo tutti onde che pensano e si organizzano. Il video è un invito all’abbandono: documenta lo “shaking”, una pratica di movimento proveniente dal Qi Gong e dal Metodo Ilan Lev, che consiste nello scuotere ogni cellula, ogni organo, ogni muscolo del proprio corpo e delle nostre città, rilassandoli, ascoltandoli, liberandoli in una danza.

Guarda in anteprima il video di In a Dance dei Mombao

Mombao – Bio

I Mombao sono un duo formato da Damon Arabsolgar (Pashmak) e Anselmo Luisi (Le Luci della Centrale Elettrica, ha collaborato con Selton, Giovanni Falzone, Virtuosi del Carso). I due performer mescolano canzoni inedite in diverse lingue a canti popolari provenienti da diverse culture riarrangiati in chiave rock elettronica. Oltre a diversi tour in Italia (Jazz MI, il Solito festival Ferrara, FarOut Festival, Arcellabella, Trieste Estate, Torrione Jazz Club Ferrara) e due tour in Germania, i Mombao hanno portato la loro musica nei Balcani (Slovenia, Croazia, Serbia, Kosovo, Bosnia) e in Marocco. Sono stati tra le band vincitrici della “Call Artisti 2020” da Italia Music Export – SIAE che avrebbe dovuto finanziare il loro tour in India e Nepal in marzo 2020.

I Mombao hanno pubblicato un EP e due singoli, hanno all’attivo quattro residenze artistiche (Ateliersi Bologna, BRACT – Elba del Vicino, Fienile Fluò Bologna, Metaforte Jesolo) e sono stati selezionati per la residenza Milano Mediterranea che si è tenuta in primavera 2021 fra gli spazi del quartiere Giambellino e quelli di BASE Milano.

Hanno composto e registrato la colonna sonora de Gli Indocili, documentario di Ana Shametaj sulla compagnia di teatro sperimentale Teatro Valdoca, prodotto da RAI Cinema e UBU libri. Durante il 2020 hanno rilasciato due singoli, Essaiere e Fresh Silk, e Mombao live in RUST, un mini-documentario che racconta di come abbiano deciso di continuare a suonare in un videogioco nonostante il lockdown li avesse separati in città diverse.

Puglia Sounds Plus

Articolo Precedente
X Factor 2021 finalisti

X Factor, i ragazzi sono diventati artisti pronti a salire sul palco del Forum

Articolo Successivo
Cicco Sanchez - Nostalgia Liquida - intervista - foto di Filtenso - 1

Un tuffo nella “nostalgia liquida” di Cicco Sanchez: «La salute mentale viene troppo sottovalutata»

Articoli correlati
Puglia Sounds

Total
13
Share