Guarda in anteprima il video di “Proteggi” di Valentina Parisse

Il nuovo singolo dell’artista racconta le paure e le insicurezze che caratterizzano le relazioni umane, bene più che mai indispensabile nelle nostre vite
Valentina Parisse -Proteggi - anteprima - foto di Ilaria Magliocchetti Lombi
Foto di Ilaria Magliocchetti Lombi

Proteggi (Polydor / Universal Music Italia) è il nuovo singolo di Valentina Parisse, già disponibile sulle piattaforme digitale e in rotazione radiofonica. Il brano racconta le paure, le fragilità e le insicurezze che caratterizzano le relazioni interpersonali. Un bene che oggi è più indispensabile che mai. Accompagna il brano un videoclip che vi presentiamo oggi in anteprima.

«Questo è un brano che parte dalla mia esperienza personale. Ma rappresenta anche il momento che tutti stiamo vivendo», spiega Valentina Parisse. «La finestra citata nel testo della canzone è quella dalla quale tutti noi stiamo guardando. In attesa che si torni alla normalità. Ci siamo ritrovati improvvisamente più soli, più fragili, lontani dalle nostre abitudini. Spesso lontani da chi amiamo, con i nostri dubbi ma anche con le nostre speranze, tutti legati da uno stesso invisibile filo. Penso che aldilà della paura, ci sia sempre spazio per il coraggio: perché “anche una brutta giornata in fondo, passa sempre».

Il singolo, missato da Chris Lord-Alge (vincitore di cinque Grammy) e masterizzato da Antonio Baglio (vincitore di due Grammy e dodici Latin Grammy), è stato scritto da Valentina insieme agli autori Alfredo Rapetti Mogol “Cheope” e Davide Napoleone, e prodotto da Francesco “Katoo” Catitti.

«Col regista Matteo Montagna abbiamo scelto di riprendere delle statue, per la loro espressiva passività», racconta Valentina a proposito del videoclip. «Ma al contempo volevamo qualcuno che, attraverso la sua fisicità, potesse esprimere la sofferenza e l’energia che abbiamo dentro, che mai come adesso abbiamo bisogno di recuperare. Quando ho visto le performance di Angelo Recchia ho subito capito che era l’Artista perfetto con cui collaborare. I suoi movimenti “cantano” il brano. Ogni singolo sentimento da me espresso nel testo è fedelmente rappresentato attraverso i movimenti del suo corpo. La sua espressività mi ha ricordato Buster Keaton. Io lo adoro, nelle sue opere ha spesso trattato il tema dell’imprevedibilità della vita e della resilienza. Per questo abbiamo citato il suo Grand Slam Opera (1936) sia nell’inizio sia nel finale del video».

Guarda in anteprima il video di Proteggi di Valentina Parisse

Valentina Parisse – Bio

La carriera di Valentina Parisse inizia con il disco Vagabond (2011, Lab / Sony Music Italia), realizzato tra Italia, Inghilterra e Canada, a cui hanno collaborato il produttore Steve Galante, il musicista Phil Palmer e Mazen Murad. L’album, seguito da un tour sold out in location come il Blue Note di Milano e l’Auditorium Parco della Musica di Roma, ha introdotto Valentina alla scena musicale italiana. Il suo primo singolo in italiano è Sarà Bellissimo (2014), prodotto da Phil Palmer, registrato e mixato a Londra da Tim Weidner nei Sarm Recording Studios di Trevor Horn.

Nel 2018 si apre un nuovo percorso con Universal, con cui pubblica Tutto Cambia, colonna sonora del film di Volfango De Biasi L’agenzia dei bugiardi. Il singolo vanta la collaborazione degli autori Tyrone Wells e l’ex membro dei One Republic Tim Myers. In occasione del Concerto del Primo Maggio 2019 in Piazza San Giovanni a Roma, ha presentato il brano Dannata Lotta (Polydor / Universal Music Italia). Il brano è stato scritto insieme a Cheope (Alfredo Rapetti Mogol) e Davide Napoleone, prodotto da Francesco Catitti aka “Katoo”. Valentina Parisse è anche autrice di brani portati al successo da artisti italiani del calibro di Renato Zero (insieme a Phil Palmer, Valentina ha composto la musica del singolo Rivoluzione, inserito nell’album Alt del 2016, e firmato la più recente Stai Giù dell’album Zerosettanta uscito l’anno scorso) e Michele Zarrillo (collaborando alla scrittura di Nell’Estasi o nel Fango presentato a Sanremo 2020 e di Vivere e Rinascere del 2017).

Nel maggio 2019 Valentina ha avuto il privilegio di esibirsi davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e alla leggenda del rock Bruce Springsteen. L’artista ha cantato l’Inno di Mameli in apertura delle competizioni del Concorso Ippico Internazionale Ufficiale di Roma.

Articolo Precedente
Julinho Ksd, fonte: Instagram

Da Julinho Ksd a Lil Durk, le 5 migliori uscite internazionali della settimana

Articolo Successivo
Francesca Michielin e Fedez / ph Fabrizio Cestari

Sanremo: Fedez ci sarà e i discografici propongono il Forum di Assago


Articoli correlati
Total
165
Share