Guarda in anteprima la live session di “Ricorderai” di Lucia Manca

Il nuovo singolo della cantautrice salentina omaggia apertamente l’epoca d’oro della canzone italiana. Lucia ne ha realizzato un’intima versione chitarra e voce che vi presentiamo in anteprima
Lucia Manca - Ritornerai - anteprima - foto di Antonella De Luca
Foto di Antonella De Luca

A ottobre è uscito il nuovo singolo della cantautrice salentina Lucia Manca: si intitola Ricorderai e anticipa l’EP Attese, Vol. 2, in uscita nel 2021. L’attacco del brano cita apertamente una delle più belle canzoni italiane di sempre, Ritornerai di Bruno Lauzi, e nel suo sviluppo fonde riferimenti al cantautorato italiano anni ’60 con omaggi accennati alla golden age delle colonne sonore del cinema italiano. Lucia ne ha voluto mettere in luce la dimensione più intima e seducente in una minimale live session che vi presentiamo oggi in anteprima.

«Ci stringiamo tanto da doverci bloccare per non precipitare nei ricordi. Ma la nostra mente è sempre lì, immersa in ciò che abbiamo già vissuto», ha detto Lucia Manca a proposito del brano. «Ricorderai è una canzone volutamente evocativa, un modo per esorcizzare il mio essere instancabilmente nostalgica verso un certo immaginario musicale».

Nel frattempo, uno dei più apprezzati registi italiani, Luca Guadagnino, ha scelto la sua Eroi (dal precedente album Maledetto e Benedetto) per la colonna sonora della sua nuova serie targata Sky-HBO We Are Who We Are. Andrà in onda dal 14 settembre sulla rete televisiva americana e dal 9 ottobre su Sky Atlantic.

Abbiamo colto l’occasione per farle anche qualche domanda.

Foto di Luigi Cordella

Il brano cita apertamente la musica di Ritornerai di Bruno Lauzi e in generale si rifà molto all’epoca d’oro della canzone italiana. Per te cosa significano questi omaggi?

È la prima volta che inserisco qualcosa di così esplicito in una mia canzone, è un po’ come quelle cose che ti sembrano strane finché non ti capita di provarle direttamente, e a me è venuta molto naturale, così ho pensato che potesse rappresentare un mio personale tributo a quell’immaginario della tradizione del cantautorato italiano che ha sempre fatto parte del mio background. Spesso il citazionismo si annida all’interno degli arrangiamenti, mentre si è più restii a farlo emergere nelle melodie vocali o nei testi, ma per me non c’è niente di male, anzi.

La tua Eroi è stata scelta da Luca Guadagnino per la colonna sonora di We Are Who We Are. Com’è nata questa bella sinergia?

Una mattina appena sveglia ho aperto la mail del mio editore il quale mi dava questa bellissima notizia. Eroi è una canzone che parla di identità di genere e credo che questo sia stato il motivo principale per cui sia stata scelta. Non potevo sperare di meglio per questa canzone.

Cosa ci puoi anticipare sul tuo prossimo EP Attese, Vol. 2?

Ho alcuni brani che possono ritenersi completi dal punto di vista della scrittura e altri che devo completare per poi chiudere il tutto in studio con Matilde Davoli. In generale non riesco a darmi delle tempistiche precise perché personalmente non vivo bene il lockdown, soprattutto sul piano dell’ispirazione che per me ha bisogno di stimoli sempre nuovi. Ma anche questa è una nuova sfida che ti porta a cercare degli input in maniera diversa.

Guarda in anteprima la live session di Ricorderai di Lucia Manca

Lucia Manca – Bio

Lucia Manca inizia a fare musica da piccola ed esordisce con il suo primo disco omonimo nel 2011, con la produzione artistica di Giuliano Dottori degli Amor Fou. Negli anni successivi collabora con Jolly Mare, nel singolo Hotel Riviera, e Populous, accompagnandolo nel tour europeo di Night Safari. Il suo secondo disco Maledetto e Benedetto è uscito a maggio 2018 per Peermusic, prodotto da Matilde Davoli. Di recente ha collaborato nuovamente con Populous nella compilation tributo a Yoko Ono, con il brano Toyboat, e ha aperto i concerti di diversi artisti, tra cui Le Luci della Centrale Elettrica e M¥SS KETA. A marzo di quest’anno è uscito l’EP Attese, Vol. 1 per Factory Flaws / Peermusic Italy. Nel 2021 è prevista l’uscita del nuovo EP Attese, Vol. 2

Articolo Precedente

"Famoso": anno zero per Sfera Ebbasta o per il rap italiano?

Articolo Successivo

Queen: la raccolta di Greatest Hits torna nella top 10 della Billboard 200

Articoli correlati
Total
16
Share