Guarda in anteprima il video di “Debole” di Stragà

«Mi sono chiesto dove stia la vera forza, se nell’affermazione delle proprie capacità o nel saper accettare la propria debolezza»: in anteprima il video del nuovo singolo di Stragà, “Debole”
stragà

Da un mese è in rotazione radiofonica Debole, il nuovo singolo del cantautore Stragà. Il brano è il secondo estratto dal nuovo lavoro di inediti Guardare Fuori (Alman Music / Self), uscito a maggio di quest’anno ed è accompagnato da un videoclip che vi presentiamo oggi in anteprima.

Stragà - Debole - 2

Guardare Fuori contiene dieci tracce in cui Stragà si racconta e si interroga sull’esistenza, sulla forza, sulla debolezza e sulla capacità di affrontare la quotidianità.

«Debole – spiega Stragà – parla del fatto che ci sono esperienze che alcuni vivono con fatica e dolore, mentre per altri sono facilmente superabili o addirittura divertenti. Nel mio caso, durante il servizio militare e il collegio, ho sofferto una profonda nostalgia, sentendomi in modo prigioniero, lontano dai miei affetti e solo con i miei pensieri. E mi sentivo ancora più solo in mezzo agli altri, molti dei quali sapevano affrontare queste esperienze con curiosità, leggerezza o intraprendenza. Vedendo queste diverse sensibilità, mi sono chiesto spesso dove stia la vera forza, se nell’affermazione delle proprie capacità ad ogni costo o nel saper riconoscere e accettare la propria debolezza».

Guarda in anteprima il video di Debole di Stragà



Stragà – Bio

Federico Stragà, nato a Belluno nel 1972, si avvicina alla musica a sedici anni e forma una band con alcuni amici. Nell’ottobre 1997 si iscrive all’Accademia di Sanremo e, superate tutte le selezioni, approda a Sanremo Giovani dove cattura l’attenzione dei produttori Mara Maionchi e Bruno Tibaldi con La Notte di San Lorenzo. Nel 1998 partecipa al Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte con il brano Siamo Noi. Segue la pubblicazione dell’album d’esordio eponimo.

Domina la stagione radiofonica del 2000 con il brano L’Astronauta. Nel 2001 esce il suo secondo album Click Here, da cui vengono estratti i singoli Cigno Macigno ed Eleonora Non S’Innamora. Nel 2003 partecipa nuovamente al Festival di Sanremo nella categoria Big, interpretando Volere Volare in coppia con Anna Tatangelo. A sei anni dal suo esordio, in un’inedita versione swing, esce il CD Federico Stragà Canta Frank Sinatra che contiene alcuni tra i più grandi successi di The Voice. Nel 2015 pubblica il singolo Che Cos’è l’Arte?. A maggio 2018 esce il suo nuovo album Guardare Fuori, presentato in concerto con la nuova band.

Ascolta Guardare Fuori di Stragà in streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo Precedente
È morto Stan Lee

Stan Lee, il supereroe della Marvel Comics, è morto a 95 anni

Articolo Successivo
Giulio Casale - Un Giorno Storico

Guarda in anteprima il video di "Un Giorno Storico" di Giulio Casale


Articoli correlati
Total
13
Share