Guarda in anteprima il video di “Abraccadrà” di Valerio Zito

Quale espressione usare per far sì che accada con certezza qualcosa di fortemente desiderato? La risposta è “Abraccadrà”
Valerio Zito - Abraccadrà

Esistono oggetti, situazioni e sensazioni che non hanno ancora un nome ben preciso. Valerio Zito si serve della sua esperienza come copywriter e si diverte a proporre soluzioni per tentare di colmare questi piccoli “vuoti letterari”. Quale espressione usare per far sì che accada con certezza qualcosa di fortemente desiderato? La risposta è Abraccadrà. Non un semplice neologismo ma un’interpretazione dell’antico rituale dell’abracadabra, trasformato in risoluzione definitiva. Il brano vede la produzione artistica di Ivan Rossi (già al lavoro con Levante, Thegiornalisti, Dimartino, Ex-Otago, Giovanni Truppi, Le Vibrazioni). Vi presentiamo il videoclip in anteprima.

Per raccontare Abraccadrà, la regista Maria Cuevas ritorna all’ingenuità della sua adolescenza. Il protagonista del videoclip è infatti Javier, suo fratello minore, mentre la location è la periferia di Madrid, luogo in cui lei stessa è cresciuta. Un gruppo di case tra paesaggi ocra e industrie incalzanti dove i tramonti indicano quando è ora di tornare a casa. Le delusioni di un’età caotica, il sentirsi incompresi, una certa propensione alla malinconia e al sogno, oggi come ieri, trovano espressione in una fuga dalla realtà, una versione migliore di noi dove i desideri si realizzano conferendoci poteri straordinari.

Guarda in anteprima il video di Abraccadrà di Valerio Zito



Valerio Zito – Bio

Valerio Zito è un paroliere e copywriter. Lucano di nascita, da anni vive e lavora principalmente tra Milano, la Basilicata e la Puglia. Specializzato nel settore dell’advertising, parallelamente ha sempre lavorato al suo progetto musicale iniziato nel 2007 con la frequentazione del CET di Mogol, dove entra in contatto con il pianista Angelo Trabace (Dimartino, Le Luci della Centrale Elettrica) e con lo stesso Antonio Di Martino. Dopo il primo EP Nomi, Cose, Chissà (2011) e il secondo lavoro di inediti Live 7 Camicie (2013), è protagonista di un tour in piccoli club d’Italia con vari opening act (Brunori Sas, Dimartino, Bobo Rondelli). Il 2016 è la volta di Davanzali. L’evoluzione continua con L’Amore sui Tetti (2017), inno alla propositività ispirato dalle visioni del pittore Marc Chagall.

Articolo Precedente
Maluma: arriva Lo Que Soy, una serie biografica su YouTube

Maluma: arriva "Lo Que Soy", una serie biografica su YouTube

Articolo Successivo
Katy Perry lancia il nuovo singolo Never Really Over

Katy Perry lancia il nuovo singolo "Never Really Over"


Articoli correlati
Total
49
Share