Africa Unite: l’11 maggio un concerto in streaming per festeggiare 40 anni di carriera

Un 2021 ricco di novità per la band pilastro del sound reggae made in Italy, che celebra l’importante anniversario con un live su Bandcamp
Africa Unite - streaming - 11 maggio
Africa Unite (fonte: ufficio stampa)

Il 2021 è un anno di grandi novità per gli Africa Unite, storico pilastro del reggae made in Italy. Non a caso, perché la creatura musicale di Bunna e Madaski compie ben 40 anni di onorata carriera musicale. Si tratta del più longevo gruppo reggae italiano. Gli Africa Unite festeggeranno l’importante traguardo con uno speciale concerto in streaming che sarà trasmesso martedì 11 maggio.

Il live in streaming degli Africa Unite

La data è di per sé significativa: si tratta del quarantennale della morte di Robert Nesta Marley, meglio noto come Bob. Il live andrà online su Bandcamp (qui tutte le info per l’accesso) e rimarrà visibile per 24 ore a partire dalle 21 dell’11 maggio. Nella prima parte della serata gli Africa Unite dialogheranno con il loro pubblico. Risponderanno a domande, curiosità che arriveranno attraverso la chat che sarà attiva per tutti coloro che avranno acquistato il biglietto del live streaming.

Durante la performance, gli Africa Unite presenteranno alcuni dei brani storici del loro repertorio e le nuove versioni dell’album People Pie (1991), che hanno completamente riregistrato e reinterpretato in questi mesi di isolamento. A partire da questo mese, saranno ripubblicate da Believe sulle piattaforme di streaming insieme a Mjekrari (1987) e ‘Llaka! (1987), i primi due album della band. Seguirà la pubblicazione digitale del repertorio mai distribuito digitalmente.

Nella nuova versione di People Pie hanno suonato i musicisti della formazione attuale oltre agli storici Bunna, Madaski, Papa Nico e Paolo Parpaglione che troviamo sia nella versione del 1991 che in quella del 2021. Le nuove versioni sono state reinterpretate secondo il gusto ed il suono attuale degli Africa Unite, facendo una somma dell’esperienza maturata da tutti i musicisti e della naturale evoluzione che ogni brano acquista nel corso degli anni durante le sue diverse esecuzioni.

Ma non è tutto. Dallo scorso anno, gli Africa Unite stanno lavorando a un disco di inediti intitolato Numeri, di prossima pubblicazione. Per il momento si sa che nella tracklist avranno posto anche ospiti internazionali di rilievo.

Articolo Precedente
Meduza

I Meduza annunciano il tour americano e la residency a Las Vegas

Articolo Successivo
Tedua, fonte: ufficio stampa

Tedua, fuori i 7 freestyle di "Don't Panic". E l'album si avvicina


Articoli correlati
Total
3
Share