Connect with us

INDIE

I Saint Motel raccontano “The Original Motion Picture Soundtrack: Part 1”

I Saint Motel hanno pubblicato il loro nuovo album “The Original Motion Picture Soundtrack: Part 1”, il primo di una trilogia che verrà pubblicata dalla band nei prossimi mesi.

Saint Motel: il nuovo album è The Original Motion Picture Soundtrack: Part 1
Catie Laffoon

La band indie rock di Los Angeles Saint Motel è tornata con un nuovo progetto, The Original Motion Picture Soundtrack: Part 1. Il nuovo album, pubblicato lo scorso 16 ottobre, segna il loro ritorno sulla scena, dopo il loro album in studio Saintmotelevision del 2016 che ha raggiunto la #62 nella Billboard 200.

Il disco, che includeva il loro singolo di successo Move, è stato pubblicato anche in una versione di realtà virtuale che comprendeva un video musicale a 360 gradi per ogni brano.

The Original Motion Picture Soundtrack: Part 1 è il primo di un trilogia di dischi che verrà pubblicata dalla band nei prossimi mesi. Coprodotto dal cantante A/J Jackson e dal vincitore di un Grammy Mark Needham, le canzoni incarnano ciò che Jackson, il chitarrista Aaron Sharp, il bassista Dak Lerdamornpong e il batterista Greg Erwin hanno vissuto nei tre anni trascorsi dal loro ultimo album.

Con questa prima parte, i Saint Motel hanno anche annunciato che partiranno per un tour del Nord America del 2020. La tournèe inizierà a gennaio dal The Observatory di Santa Ana, in California.

Jackson ha parlato di tutte e cinque le tracce di The Original Motion Picture Soundtrack: Part 1. Ecco il suo racconto dei brani.

Old Soul

Old Soul è stata una delle prime canzoni scritte in una casetta tra le montagne di San Gabriel. Per me, sembra che dia il tono all’intero album.

Sisters

Quando il mio RAV 4 del 2001 mi ha abbandonato, la mia nuova auto è stata preinstallata con la radio satellitare SiriusXM e non ne ho avuto abbastanza dei canali degli anni ’40 e ’50. La canzone di The Shepherd Sisters che campioniamo qui è così divertente che in onore di quelle sorelle, e della mia, ho deciso di basare i testi ispirandomi a loro.

Van Horn

Il riff di chitarra all’inizio ha una sfumatura occidentale. Eravamo appena tornati dal tour dove avevamo trascorso una folle notte a Van Horn, in Texas. Mi è sembrato giusto combinare le due cose.

Diane Mozart

La parte subito precedente del ritornello è fatta su una sedia di pelle microfonata. Si sente a malapena ma ha dato dei suoni davvero fantastici.

Save Me

Mi piace che la prima parte del disco sia chiusa da questa canzone. Save Me è l’invito all’azione che porterà al secondo atto di The Original Motion Picture Soundtrack.

Ascolta qui The Original Motion Picture Soundtrack: Part 1 dei Saint Motel



Perturbazione - intervista - disamore Perturbazione - intervista - disamore

Dall’innamoramento al “(dis)amore”: i Perturbazione raccontano la parabola delle relazioni

ITALIANA

The 1975 - Notes on a Conditional Form The 1975 - Notes on a Conditional Form

Con “Notes on a Conditional Form” i The 1975 ci fanno sbirciare nelle nostalgie degli altri

POP

Moses Sumney - grae - foto di Alexander Black Moses Sumney - grae - foto di Alexander Black

“græ” di Moses Sumney è un’opera sull’identità e sul diritto ad essere molteplici

INDIE

Charli è il nuovo disco di Charli XCX Charli è il nuovo disco di Charli XCX

“Forever”, il primo singolo di Charli XCX dall’album dell’isolamento

POP

2017 - 2020 Copyright © Billboard Italia - BBI SRL a Parcle Group Company

Connect
    • TikTok
Newsletter Signup