Nelle scorse settimane vi avevamo raccontato di lui e della sua attitudine particolare nell’affrontare la parte visual della sua musica. Lo scorso mese Lui Hill ha pubblicato il suo omonimo album d’esordio. Questo risultato è arrivato dopo la pubblicazione da parte dello stesso artista di cinque videoclip particolari.

Con i cinque cortometraggi (diretti da Christoph Varga) Lui Hill ha voluto raccontare un’unica storia, un percorso interiore dell’artista che ha voluto parlare di sé e – nello stesso tempo – dell’uomo in generale: «Ho tentato di rendere tangibili i lati chiari e oscuri dell’essere umano», ci aveva spiegato.

Oggi esce il videoclip di Revolver (Live Session). Un’interpretazione decisamente particolare del suo brano, il secondo capitolo della tracklist dell’album.

Guarda qui il video di Revolver (Live Session) di Lui Hill