Perché l’attesa del nuovo album di Iosonouncane è importante

L’approccio migliore per il nuovo disco di Iosonouncane, Ira, che uscirà il 14 maggio è di stare al gioco e di godersela come un piccolo rito
Iosonouncane, credits Silvia Cesari
Iosonouncane, credits Silvia Cesari

Ci sono diverse ragioni perché una nuova uscita possa diventare un appuntamento importante. Questa volta però non si tratta di hype, e nemmeno di effetto sorpresa. Con un post su Instagram pubblicato oggi, mercoledì 24 febbraio, Iosonouncane ha annunciato l’uscita di IRA, il suo nuovo album che uscirà il prossimo 14 maggio, a cinque anni di distanza da DIE.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da IOSONOUNCANE (@iosonouncane)

“Il 14.05.21 uscirà IRA: 17 brani, un’ora e cinquanta minuti di musica. Questa è la copertina – foto di Silvia Cesari, progetto grafico di Rocco Marchi” ha scritto il cantautore sardo su Instagram.

Iosonouncane è un artista che si mette in gioco in prima persona. Sempre: a cominciare dall’autoironia di un nome d’arte che si dissocia dalle competizioni.  

All’epoca dell’esplosione dell’itpop furono un singolo audace e senza ritornelli come Stormi e un’opera avventurosa come DIE a fare la differenza. Si diceva che questo nuovo IRA dovesse essere presentato al pubblico in forma di concerto, perché fosse ascoltato come un debutto nella sua interezza e nelle sue dinamiche.

Forse l’approccio migliore con questo disco rimane, limitazioni della pandemia a parte, comunque quello di stare al gioco dell’attesa e di godersela come un piccolo rito senza anticipazioni. Quando uscirà potrebbe essere questo l’evento: ascoltare un nuovo disco per davvero. Non accade spesso, anzi non accade quasi mai ora. Il nuovo album di Iosonouncane potrebbe fare accadere la magia ed è per questo che l’annuncio della sua pubblicazione è, ancor più che una notizia, l’invito ad un appuntamento importante.

L’album, già disponibile in pre order, è stato anticipato dal singolo Novembre, primo inedito dal 2015 che ha segnato il passaggio di Iosonouncane alla Numero Uno, l’etichetta che dal 1972 ha pubblicato i dischi di Lucio Battisti e oggi ha nel suo roster artisti come La Rappresentante di Lista e Colapesce e Dimartino.

Articolo Precedente
Masked Wolf, fonte: ufficio stampa

È il momento di conoscere Masked Wolf, il rapper che cerca sempre la verità

Articolo Successivo
Federico Fabi - Al Dente - 2

Guarda in anteprima il video di "Al Dente" di Federico Fabi


Articoli correlati
Total
2
Share