Guarda in anteprima il video di “Maledetta” di Giorgieness

Questo è il primo di alcuni singoli che anticiperanno l’uscita del terzo album di Giorgieness. Una ballad moderna che unisce acustica ed elettronica
Giorgieness
Foto di Giulia Bartolini

Il nuovo singolo di Giorgieness è Maledetta. Uscito lo scorso 28 maggio per Sound To Be, il brano è stato prodotto da Ramiro Levy (voce dei Selton), Marco Olivi (Ghemon, Ex Otago) e Davide Napoleone (Michele Bravi, Booda, Gaia Gozzi). Oggi, mercoledì 3 giugno, presentiamo il videoclip in anteprima.

Dopo un periodo di lontananza dalla scena, Giorgieness (all’anagrafe Giorgia D’Eraclea) torna con una ballad moderna che unisce il mondo acustico a quello elettronico. Un continuo viaggio tra presente e futuro.

Il brano – che anticipa l’uscita del terzo album dell’artista (in uscita in autunno) – è arrivato in un momento particolare. «Era fine estate, sul tappeto dove sono cresciuta a casa di mia madre. Non scrivevo da un mese, immagazzinavo vita, paesaggi, salsedine, sorrisi, persone, volti, amici, vita», ha spiegato.

«Fuori dalla veranda il mondo al tramonto. Dentro, alcune delle persone a cui tengo di più. Ho pensato a tutte le volte che ci si delude senza farsi male, ai cambiamenti necessari, a quanto poco ci conosciamo, al falso mito della coerenza che spesso è una scusa per non saltare nel vuoto. A come la vita mi ricordi un treno sul quale qualcuno scende e qualcuno sale, ma senza fermate. Anzi, solo una. Si spera il più lontano possibile», ha continuato Giorgia.

E così è arrivata Maledetta: «Sono io, sei tu, siamo tutti noi ogni volta che portiamo qualcuno al limite, senza superarlo, sapendo chiedere scusa. Maledetta è la voglia che ci incolla l’uno all’altro, anche quando non vorremmo. Maledetta è una risata fragorosa alla fine di una litigata, è tutte le volte che volevo lasciarti ma poi è tutto più bello se ci sei».

Guarda qui in anteprima il video di Maledetta di Giorgieness

Articolo Precedente
Mariah Carey

Mariah Carey canta per George Floyd

Articolo Successivo
The Weeknd

The Weeknd ha donato 500 mila dollari alle iniziative per la giustizia razziale

Articoli correlati
Angelica - I Giocatori - 1
Leggi di più

Nell’artigianato pop di “Quando Finisce la Festa”: intervista ad Angelica

Angelica Schiatti (meglio conosciuta col solo nome di battesimo) ha già alle spalle una solida esperienza musicale, sia come performer che come autrice. A marzo è uscito il suo album d’esordio solista, “Quando Finisce la Festa”, a cui ha collaborato un super team di musicisti. L’abbiamo intervistata in occasione dello shooting che le abbiamo dedicato sul numero di settembre
Total
94
Share