Shock G è morto all’età di 57 anni: il ricordo delle celebrità

Da Russ a Grandmaster Flash, sono numerosi gli artisti che hanno commentato la scomparsa di Shock G, deceduto in Florida
Shock G, fonte: Instagram
Shock G, fonte: Instagram

La comunità hip-hop mondiale è in lutto per la morte di Shock G, nome storico del rap americano scomparso a 57 anni. Il rapper (al secolo Gregory Jacobs) formò la Digital Underground con Chopmaster J e Kenny-K a Oakland, in California, nel 1987.

L’artista si è fatto sentire nelle classifiche statunitensi in diverse occasioni tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta, portando così la musica di Shock G sempre più in alto e contribuendo a lanciare varie stelle, come 2pac.

Sono ben quattro i successi di Shock G finiti nelle Top 40 nella classifica Hot R & B / Hip-Hop Songs, tra cui The Humpty Dance. Il brano ha anche trascorso cinque settimane al primo posto della classifica Hot Rap Songs nel 1990, e ha raggiunto il numero 11 nella Billboard Hot 100.

Amici, familiari e supporter di Shock G si sono rivolti ai social media per ricordare l’artista come una figura totalmente originale, un vero game changer capace di tenere viva la fiamma del funk.

Non è mancato nemmeno il tributo dei colleghi, dai rapper come Grandmaster Flash e Russ passando per voci come Jhene Aiko, che hanno ricordato Shock G su Twitter.

Articolo Precedente
TY1, fonte: ufficio stampa

Da TY1 a Vasco Brondi, le migliori uscite nazionali

Articolo Successivo
Lorenzo Senni - roBOt Festival 2021 - foto di John Divola

roBOt Festival di Bologna: annunciato il programma dell’edizione 2021


Articoli correlati
Total
46
Share