Sfera Ebbasta “in cima” al Duomo per il nuovo disco: «Ora tocca a me»

In un video IG che ripercorre le tappe salienti della carriera, Sfera Ebbasta annuncia il disco in versione “madunina” e condivide uno snippet
Sfera Ebbasta: le date europee del suo Summer Tour 2019

Arrivati a questo punto, l’hype è decisamente alle stelle. Sfera Ebbasta ha scoperto le carte, pubblicando su Instagram un video che lo ritrae in vetta al Duomo al posto della Madonnina. Il motivo? Presentare ufficialmente l’arrivo del nuovo album di inediti. Con un’incognita sul titolo: il disco si chiamerà $€?

View this post on Instagram

Ne è passato di tempo da quella fermata del bus a Cinisello, la realtà intorno a me non è più la stessa, ormai certe dinamiche sono solo un lontano ricordo. Molti mi hanno detto che sono cambiato, che il successo mi ha cambiato … ma probabilmente l’unica cosa che è cambiata è la mia visione delle cose e delle persone che mi circondano, per quanto riguarda me quando mi metto davanti al microfono sento le stesse identiche vibrazioni di quando ancora non ero Famoso, la stessa fame, la stessa ambizione. Sono stato in silenzio per molto tempo perché penso che il silenzio faccia più rumore delle parole; ora però tocca a me, tocca a noi ancora una volta e non vedo l’ora ?

A post shared by $€ ? (@sferaebbasta) on

Per i fan, rimasti a digiuno di nuovi progetti solisti del loro beniamino ormai da Rockstar (2018), è la fine di una attesa estenuante, parzialmente ripagata dall’ascolto di un breve estratto di un inedito dell’album alla fine della clip.

Un semplice snippet, che però rende l’idea di una delle dimensioni sonore che incroceremo nel nuovo disco di $€, e ci permette di inquadrare meglio il video caricato da Charlie Charles nelle scorse ore.

Quali feat per Sfera Ebbasta?

Un mix di annunci, manifesti, indizi e elementi concatenati all’ombra del Duomo, che stanno tenendo tutti col fiato sospeso – in particolare per quel che riguarda le collaborazioni.

View this post on Instagram

@sferaebbasta

A post shared by Charlie Charles (@charliecharles) on

Sappiamo bene quanto le voci sui featuring internazionali presenti rimbombino da ogni dove. Da J Balvin (dato pressoché per certo) e Drake (il grande sogno), da Steve Aoki e Rosalía fino alla strofa postuma di Pop Smoke (web rumor dell’ultima ora) se ne stanno sentendo di ogni.

Non resta che aspettare un gesto di Sfera Ebbasta, che punterà ad allargare ulteriormente il proprio trap kingdom senza dimenticare le latin vibes: «Non vedo l’ora».

Articolo Precedente

Il legale di Britney Spears l'ha paragonata ad una persona «in coma»

Articolo Successivo

Carl Brave: «"Coraggio" è superare le barriere e continuare a essere real»


Articoli correlati
Total
25
Share