Salmo annuncia il suo “Flop”: il nuovo album esce il 1 ottobre

Non sarà di certo un vero “flop” come dice il titolo, comunque, a giudicare dal successo avuto dal rapper sardo negli anni. Il successore di “Playlist” è in arrivo fra pochissimo
Salmo
Salmo. Cover di “Flop”, il nuovo album

L’annuncio che ormai tutta la scena urban italiana stava aspettando è arrivato: il nuovo disco di Salmo arriverà il prossimo 1 ottobre. Dopo diversi anni di assenza – nonostante si sia tanto parlato di lui negli ultimi tempi – il rapper di Olbia è tornato e il suo nuovo progetto di inediti sarà Flop.

Non nel vero senso della parola, ovviamente, perché di certo sarà un successo. Visti i risultati di Playlist, il suo ultimo album pubblicato nel 2018, da Salmo ci attendiamo ancora tante sorprese e questa novità è naturalmente una di quelle.

Svelato questa notte sul suo profilo Instagram, l’artista ha accompagnato l’annuncio del suo “disco peggiore” (come scrive nella didascalia) con la cover ufficiale di Flop. La posa in cui è ritratto è una citazione al noto quadro di Alexandre Cabanel, L’angelo caduto. Nel post c’è, ovviamente, anche la tracklist di questo progetto, in uscita ancora una volta per Sony Music Italy.

Nessuna rivelazione, ancora, sui featuring di Salmo

Nessun featuring in vista – per il momento – ma diversi titoli interessanti (come Hellvisback 2) e un lungo numero di brani (17) che faranno venire l’acquolina in bocca a chi segue da tempo l’artista sardo.

Salmo, comunque, non ci ha fatto sentire troppo la sua mancanza, regalandoci negli scorsi mesi diverse collaborazioni da record, fra cui La canzone nostra con Blanco e Mace.

Non solo, chi quest’estate è passato dalla Sardegna per uno dei suoi appuntamenti live avrà anche toccato con mano il fatto che il rapper è sempre in forma per le performance dal vivo. Al MINI presents Water World Music Festival si è esibito su un palco galleggiante, poi – come se non fosse abbastanza – ha fatto scalpore a Olbia per il concerto “illegale” sotto la ruota panoramica del Molo Brin.

Da un artista così eclettico e anticonvenzionale (oltre che dalle mille risorse) non c’è che aspettarsi un bel po’ di musica nel corso del prossimo autunno. Viste le premesse, siamo pronti al toto-featuring, certi che ci sarà ancora molto di cui parlare.

Articolo Precedente
Drake. Courtesy of Republic Records

Tanti cantautori tornano nella Hot 100 grazie a "Certified Lover Boy" di Drake

Articolo Successivo
Lil Nas X

Lil Nas X ha dato alla luce il suo album di debutto "Montero"


Articoli correlati
Total
5
Share