Rkomi ha annunciato l’uscita del nuovo album “Taxi Driver”

Il 30 aprile Rkomi arricchirà la propria discografia con un nuovo capitolo, che punterà a bissare il platino di Dove gli occhi non arrivano
RKOMI, copertina album Taxi Driver
RKOMI, copertina album Taxi Driver

Tra poco meno di un mese, il dialogo tra cinema e musica si riaprirà con uno degli album di inediti più atteso del rap game. Parliamo di Taxi Driver, nuovo disco di Rkomi che vedrà la luce il 30 aprile. La reference tra copertina e titolo al capolavoro di Martin Scorsese – con Robert De Niro attore protagonista – è esplicita. Ed è sufficiente a immergere gli appassionati in un preciso immaginario ancor prima di potersi godere l’ascolto.

Era già da qualche giorno che il rapper di Zona 4 disseminava il proprio profilo Instagram di quote al film, a partire dall’artwork raffigurante una licenza da tassista che rimanda inequivocabilmente alla stessa procuratasi da De Niro per entrare ancora di più nel personaggio di Travis Bickle. Ad arricchire ulteriormente l’annuncio, ci ha pensato anche il trailer dell’album. Il corto, nato da un’idea di Simone Pizzoccolo e dello stesso Rkomi, è diretto da YouNuts!.

La release ventura seguirà il successo di Dove gli occhi non arrivano, album impreziosito da collaborazioni del calibro di Jovanotti, Elisa, Dardust, Sfera Ebbasta, Ghali e Carl Brave. Il progetto valse ad Rkomi un disco di platino, ma anche numerosi interrogativi sulla direzione che la sua carriera stava prendendo, considerato l’alto tasso di sperimentazione e le numerose pop vibe presenti. Con Taxi Driver scopriremo fin dove si sarà spinta questa volta l’esplorazione artistica di Mirko. E chissà che non ci sia spazio anche per un’eco del passato. Il trailer, a giudicare dal feedback della social community, ha fatto centro.

Articolo Precedente
Caparezza / fonte: ufficio stampa

Caparezza annuncia la tracklist di "Exuvia". Con due feat misteriosi

Articolo Successivo
Rosa Chemical, fonte: ufficio stampa

Rosa Chemical: « Il mio mondo senza odio, tra linguaggio e alta moda»


Articoli correlati
Total
4
Share