Chuck D rivela che Flavor Flav non è stato licenziato. È tutto una scusa?

In un’intervista, Chuck D ha spiegato cosa è successo negli scorsi mesi. Intanto è fuori da oggi Food as a Machine Gun, la nuova canzone dei Public Enemy
E se Flavor Flav fosse ancora nei Public Enemy? Ascolta il nuovo brano
Scott Dudelson/Getty Images

Ti ricordi quando i Public Enemy hanno allontanato Flavor Flav? In realtà pare che non sia andata così.

Chuck D ha incontrato il rapper Talib Kweli a People’s Party per parlare di quanto successo nelle scorse settimane.

«Flavor non conosce la differenza tra Bernie Sanders, Barry Sanders e il colonnello Sanders», ha scherzato Chuck D, prima di aggiungere: «Ne abbiamo già parlato in precedenza. I Public Enemy Radio (I Public Enemy con Chuck D, DJ Lord, Jahi e S1Ws) si sono mossi. L’avvocato di Chuck ha inviato una lettera di diffida, e io gli ho detto: “Bella mossa”. Poi, pubblicamente, gli ho detto: “Amico, non farmi causa di nuovo”. Non mi fa causa. Ora posso dirlo!” » .

«Non sto dicendo che sia stata tutta una bufala. Sto dicendo che l’intenzione originale era quella di attirare l’attenzione», ha concluso Chuck D.

Quando Kweli ha fatto notare che Flavor aveva detto che non avrebbero potuto licenziarlo, Chuck si è detto d’accordo. «Non si può: è un partner».

Nel corso dell’intervista, Chuck D ha pure rivelato che anzi c’è nuova musica in arrivo. È infatti uscito oggi, mercoledì 1° aprile, il singolo principale del prossimo album, Food as a Machine Gun. Ascoltalo qui.

«Ha tutte le caratteristiche per diventare il disco hip-hop più significativo dei nostri tempi», ha affermato Chuck.

Guarda qui l’intervista a Chuck D dei Public Enemy

Articolo Precedente
Carl Cox

La maratona di ReConnect per Beatport ha raccolto oltre 180mila dollari

Articolo Successivo
She said so

Come comunicare oggi, il workshop di Shesaid.so su YouTube


Articoli correlati
Total
4
Share