Mondo Marcio: «Con “Adderall” ridiscuto le mie dipendenze»

Dal 22 maggio il ritorno discografico di Mondo Marcio con un brano che vede la collaborazione di Shroom (producer per J Cole, Eminem e Ari Lennox)
Adderall è il nuovo singolo di Mondo Marcio
Mondo Marcio. Credit: Mr Wattson

Mondo Marcio è pronto a inaugurare un nuovo percorso artistico. Dal 22 maggio sarà disponibile in radio e su tutte le piattaforme digitali il nuovo singolo Adderall, insieme alla b-side Idolo.

«Questa quarantena mi ha costretto a guardare lati di me che non avevo mai preso in considerazione prima. Ho messo in discussione tutte le mie dipendenze, a cominciare da quelle personali. Scrivere per guarire è sempre stata la mia terapia», ha spiegato l’artista.

E rispetto al brano – che vede la collaborazione di Shroom (producer per J Cole, Eminem e Ari Lennox) – ha raccontato: «È il singolo che volevo fare uscire. Idolo è un pezzo che mi sono divertito a fare in questi giorni di quarantena».

Ha continuato: «Mi piaceva molto l’idea dei B-Side, si usava quando uscivano i singoli in vinile: un’occasione per i fan per scoprire le due anime dell’artista. E un modo per noi cantanti di spaziare e creare questa musica per il piacere di farla, piuttosto che solo per raggiungere i primi posti in classifica. Ho sempre pensato che la scrittura debba essere stimolante per me, e per che mi ascolta».

La produzione di Shroom è molto importante per Mondo Marcio che ha spiegato: «Con Shroom è nata subito un’intesa molto forte. Ci siamo conosciuti in un sushi di New York durante una delle mie trasferte nella grande mela. Gli ho raccontato del nuovo sound al quale stavo lavorando, un mondo musicale che avesse le melodie di 6Lack e The Weeknd , senza però perdere l’attitudine street alla Mobb Deep. Abbiamo sentito alcune produzioni insieme e quando siamo arrivati a quella che poi sarebbe diventata Adderall, gli ho detto “Fermati!”. È stato tutto molto naturale».

Articolo Precedente
Electronic Renaissance: il set di Ilario Alicante e la riaccensione dell'Albero della Vita, foto di Gabriele Canfora

Electronic Renaissance riaccende l'Albero della Vita: un milione di views

Articolo Successivo
House of Keta: Populous e Myss Keta di nuovo insieme

Myss Keta di nuovo con Populous: arriva "House of Keta"

Articoli correlati
Total
12
Share