L’annuncio di Tormento: «I Sottotono si riuniranno molto presto»

Il rapper, ospite da SayWaaad, ha rivelato che la storia dei Sottotono (scioltisi nel 2002) si riaprirà molto presto con una reunion
Tormento / fonte: ufficio stampa
Tormento / fonte: ufficio stampa

Un tesoro dell’hip hop italiano sta per tornare a luccicare. Stiamo parlando dei Sottotono, duo composto dal rapper Tormento e dal producer Big Fish, veri e propri pionieri del movimento HH nel nostro paese. Fra i primi a sdoganare diversi elementi costitutivi del movimento rap tra estetica e stile, hanno ispirato alcuni dei giganti della scena attuale come Gué Pequeno. Non tutti però – soprattutto i giovanissimi – conoscono la loro storia e importanza nel game nostrano. Ecco perché la notizia data da Tormento a Radio Deejay è di massimo interesse per più generazioni.

Ospite da Wad, il rapper ha infatti ammesso di essere tornato al lavoro con Big Fish per la reunion dei Sottotono. Era il lontano 2002 quando le strade dei componenti si divisero in due percorsi solisti. Il loro quarto e ultimo album, …In teoria, risale al 2001, anno di una discussa partecipazione a Sanremo con il brano Mezze Verità, che fruttò al gruppo il quattordicesimo piazzamento e la censura di alcuni passaggi del testo.

Un momento chiacchierato, che non ha comunque minimamente scalfito una carriera storica a cui tutta la scena è in qualche modo debitrice. Entrambi, infatti, si sono spesso e volentieri prodigati per supportare i rookie della scena sia a parole che coi fatti. Il ritorno dei Sottotono, che si verificherà «prima di quanto immaginiate» (parola di Tormento) offre dunque un’imperdibile occasione ai più giovani di riannodare il filo con una storia che li riguarda. Ancora oggi, lo stile e l’autorevolezza di Tormento e di Fish non sono in discussione, e pensare che il loro lavoro possa arrivare ad ancora più persone dà nuova linfa al dialogo tra le generazioni. Non resta che attendere.

Articolo Precedente
Willie Peyote / Chiara Mirelli

Willie Peyote: «Sarò il Ricky Gervais del Festival di Sanremo»

Articolo Successivo
ermal meta

Ermal Meta: «Canterò "Caruso" anche se tutti me l'hanno sconsigliato»


Articoli correlati
Total
30
Share