Puglia Sounds

Kendrick Lamar e Taylour Paige sono i protagonisti del video di “We Cry Together”

Il rapper Premio Pulitzer e l’attrice californiana interpretano una relazione tossica nel corto diretto da Jake Schreier e Dave Free che potrebbe addirittura vincere un Oscar nel 2023
Kendrick Lamar - concerto Milano
Kendrick Lamar (fonte: ufficio stampa)

Ormai lo sappiamo: quando si tratta di Kendrick Lamar l’effetto sorpresa è sempre dietro l’angolo e nulla è mai lasciato al caso. Dopo un’ulteriore tabula rasa sul suo profilo Instagram, ieri sera i follower del rapper di Compton hanno trovato nel proprio feed un video di 20 secondi accompagnato da una semplice quanto eloquente didascalia: We Cry Together, a short film.

Puglia Sounds Plus

L’anteprima del corto a giugno a Los Angeles

Tuttavia, i più attenti avevano sicuramente notato che l’imminente arrivo del video di una delle tracce più intense e sperimentali di Mr. Morale & The Big Steppers era già stato annunciato proprio da Taylour Paige. L’attrice, infatti, a giugno aveva pubblicato su Instagram una fotografia del Laemmle Royal Theatre di Los Angeles, sulla cui facciata campeggiava la scritta “Taylour Paige. Kendrick Lamar. We Cry Together. A short film”. In quell’occasione, un numero esiguo di fortunatissimi e fidati eletti ha avuto la possibilità di assistere all’anteprima esclusiva del cortometraggio. Ovviamente – neanche a dirlo – i cellulari di tutti i presenti sono stati ritirati all’ingresso dalla sicurezza.


Tre mesi esatti dopo, il corto è diventato di dominio pubblico, comparendo su YouTube e scalando in pochissime ore la classifica dei video più visti sulla piattaforma.

“We Cry Together”: violenza e passione si mescolano nel nuovo video di Kendrick Lamar

Se la violenza e la passione del brano trasudavano vividissime già solo all’ascolto, il video di We Cry Together è un vero e proprio pugno nello stomaco. Così come nel brano, anche nei quasi sei minuti del corto Kendrick Lamar e Taylour Paige mettono in scena una furiosa litigata di coppia. Il climax ascendente di insulti e pesantissime recriminazioni reciproche mostra i lati oscuri di una storia disfunzionale e, come da copione in ogni relazione tossica, alla fine sfocia in uno spinto rapporto intimo.

La caratteristica più sorprendente del video, però, è la sua realizzazione in pochissimi take avvenuta in realtà poco più di due anni fa. Il tutto è quindi estremamente naturale e istintivo, cogliendo a pieno l’essenza originale del brano.

Un Oscar in arrivo nel 2023? La notizia dell’Hollywood Reporter

Secondo quanto riportato da una delle più importanti riviste cinematografiche d’America, il video di We Cry Together potrebbe essere addirittura in lizza ai premi Oscar del 2023 nella categoria Best Live Action Short Film. Nelle scorse ore, Paige ha rilasciato al The Hollywood Reporter un’intervista esclusiva in cui ha commentato l’esperienza sul set con Kendrick. «La nostra collaborazione artistica è nata perché era come se le nostre anime arrivassero dallo stesso pianeta. Ciò che differenzia We Cry Together dagli altri video è la componente esperienziale: di fatto, lo spettatore entra completamente nella vita di questa coppia. È stato davvero liberatorio girare questo video».

Dopo un Premio Pulitzer e una quantità incalcolabile di premi musicali, per K-Dot il 2023 sarà dunque l’anno dell’Oscar? Per ora nulla è ancora certo, tranne una cosa: ancora una volta, Kendrick Lamar si riconferma uno dei più grandi artisti viventi.

Puglia Sounds Plus

Articolo Precedente

Da Pyrex e Rkomi a Dani Faiv, le migliori nuove uscite di oggi

Articolo Successivo
Lele Sacchi - Stolen Goods

Stolen Goods Records, Lele Sacchi presenta la sua nuova creatura dance

Articoli correlati
Puglia Sounds

Total
1
Share