Kanye West ora è Ye, tenetelo bene a mente

Il rapper ha cambiato legalmente il proprio nome scegliendo di utilizzare una parola biblica, già suo nomignolo da diverso tempo
La nostra classifica dei brani di Jesus is King di Kanye West
Dimitrios Kambouris/Getty Images for Live Nation

Kanye West, tra matrimoni a Venezia, dischi da record e un periodo abbastanza burrascoso causa divorzio da Kim, da oggi non si chiamerà nemmeno più Kanye. La Corte Suprema di Los Angeles, dietro richiesta ufficiale per “ragioni personali”, ha comunicato di aver accettato questo cambio nome richiesto dall’artista lo scorso agosto. Da ora, quindi, Kanye West si chiama Ye.

Non Ye West. Solo Ye, senza cognome. Una decisione che si fonda su una parola biblica, la più usata in realtà, che significa “tu”, ma anche “io sono te, o siamo noi”. Insomma, una parola collettiva che in verità rappresenta la condizione del tutto, nel bene e nel male. In un tweet, inoltre, l’artista ha scritto: “Chi o cosa è Kanye West senza l’ego? Solo Ye”.

Che Kanye, anzi Ye, abbia spesso fatto riferimento alla religione nella sua vita e nella musica non è poi un segreto, quindi possiamo ammettere che questa decisione non ci stupisce più di tanto. Lo stesso album Donda, così come quelli degli ultimi anni, sono ricchissimi di citazioni bibliche, di canzoni dedicate a Dio e di altri contenuti a sfondo religioso.

Coincidenza: Ye era anche il nomignolo con cui Kanye West era chiamato da tempo dai fan (e anche da se stesso), culminato anche nel titolo di un suo album del 2018. E l’artista festeggia su Instagram anche con un nuovo taglio di capelli: ora non resta che farci l’abitudine.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ye (@kanyewest)

Articolo Precedente
Jack White - Montreux Jazz Festival

Il ritorno di Jack White con il nuovo singolo "Taking Me Back"

Articolo Successivo
Recall Madame X - anteprima - Demetra

Guarda in anteprima il video di "Demetra" dei Recall Madame X

Articoli correlati
Total
3
Share