Kanye West, “Donda 2” uscirà solo sulla sua piattaforma Stem Player

Il rapper pubblicherà solo su Stem Player, la sua piattaforma, il secondo volume di “Donda”, in uscita il 22 febbraio
Kanye West
Kanye West, foto di David Livingston/GI

Kanye West ha un altro asso nella manica. Mentre i fan della superstar del rap contano i giorni che mancano all’uscita di Donda 2, Ye ha lanciato una nuova “palla curva”. Il suo nuovo album, ha rivelato il rapper su Instagram, sarà pubblicato in esclusiva su Stem Player. Così, mentre Spotify e rivali continuano a perdere colpi, Kanye West ha preso in mano la situazione.


«Donda 2 sarà disponibile solo sulla mia piattaforma Stem Player. Non sarà quindi presente su Apple, Amazon, Spotify o YouTube» ha scritto il rapper. «Oggi gli artisti ricevono solo il 12% dei soldi che l’industria fa con la loro lavoro. È tempo di liberare la musica da questo sistema oppressivo. È ora di prendere il controllo e costruire il nostro. Vai su stemplayer.com ora per ordinare».


Al prezzo di 200 dollari, il lettore digitale di Kanye West sembra funziona in modo semplice, tra controlli per il volume, la selezione dei brani e gli altoparlanti integrati.

Kanye West, quando The Life of Pablo venne pubblicato solo su Tidal

Kanye West ha già percorso la strada delle “esclusive”. Il suo settimo album in studio, The Life of Pablo, pubblicato nel 2016, è stato rilasciato in esclusiva su Tidal, piattaforma per cui è stato tra gli azionisti fondatori. A due mesi di distanza il progetto è poi uscito anche su Spotify, Apple Music e altre piattaforme di streaming.

West è stato poi citato in giudizio da un presunto fan. Questo ha sostenuto che il rapper e il servizio di streaming si fossero impegnati in una “condotta ingannevole”, attirando i fan ad abbonarsi a Tidal sulla base del fatto che fosse l’unico servizio dove poter ascoltare The Life of Pablo, senza specificare che l’album sarebbe poi stato rilasciato ovunque.


Articolo Precedente
Olivia Rodrigo

Olivia Rodrigo, il 25 marzo esce il documentario sulla sua storia su Disney+

Articolo Successivo

Mary J Blige farebbe volentieri un tour con gli artisti del Super Bowl

Articoli correlati

Total
3
Share