Il rapper NBA Youngboy è stato arrestato a Los Angeles

Continuano i problemi con la legge per Youngboy. L’artista, originario della Louisiana, è sotto custodia dei federali da ieri pomeriggio
Youngboy NBA, fonte: Instagram
Youngboy NBA, fonte: Instagram

L’artista classe ’99 Kentrell Gaulden AKA NBA Youngboy, è stato arrestato ieri pomeriggio a Los Angeles per poi finire sotto la custodia dell’FBI. Come riportato da TMZ, i federali erano sulle tracce del rapper, che aveva un mandato in sospeso per il suo arresto. Una volta avvistato il veicolo su cui si trovava, nel quartiere losangelino di Tarzana, gli agenti hanno intimato all’auto di fermare la sua corsa. La richiesta è stata però ignorata. Ne è nato quindi un inseguimento, che NBA Youngboy ha poi tentato di proseguire a piedi. Ma l’unità cinofila coinvolta per rintracciarlo è riuscita a chiudere il perimetro attorno a lui, permettendone il successivo arresto.

Non è certo la prima volta che NBA Youngboy si ritrova a dover fronteggiare problemi con la legge. Fra gli altri, nel 2017 venne condannato a 10 anni con la condizionale per aggressione, in seguito ad una sparatoria avvenuta l’anno prima a Baton Rouge, sua città natale. Ad inizio 2018 venne arrestato prima dell’inizio di un suo concerto in Florida con le accuse di aggressione e rapimento.

Dal punto di vista artistico, NBA Youngboy si è stabilmente affermato come uno degli artisti statunitensi più validi della nuova generazione. Dall’uscita di una delle sue massime hit, Untouchable, nel 2017, la sua carriera ha fatto passi da gigante, permettendogli di collaborare con artisti del calibro di Lil Wayne, DaBaby, Snoop Dogg e Lil Baby.

Articolo Precedente
Colapesce e Dimartino Musica Leggerissima

Colapesce e Dimartino non si fermano più: "Musica Leggerissima" è platino

Articolo Successivo
Vasco Brondi, foto di Valentina Sommariva

Vasco Brondi torna con "Paesaggio dopo la battaglia", fuori il 7 maggio


Articoli correlati
Total
2
Share