Il rapper Dababy è stato arrestato ieri a Beverly Hills

Problemi con la legge per Dababy, l’artista di Suge è stato fermato assieme al suo entourage per presunto possesso di arma da fuoco
Dababy / fonte: Instagram
Dababy / fonte: Instagram

Settimana intensa per Dababy, che dopo gli attacchi ricevuti via social dai fan di Megan Thee Stallion per una presunta collaborazione imminente con Tory Lanez, è tornato a scontrarsi con la legge.

Secondo ABC7, il rapper – che dovrà comparire in tribunale il 25 marzo – è stato arrestato ieri in California per possesso di arma da fuoco. Ad allertare le forze dell’ordine, gli addetti alla sicurezza di un negozio di Rodeo Drive. Stando alla loro versione, un componente dell’entourage di Dababy portava con sé una pistola.

Il gruppo è stato fermato dalla polizia intorno alle 16.45, e successivamente Dababy è stato arrestato. Risale proprio a un anno fa, nel gennaio 2020, l’accusa di rapina a Miami a danno di un promoter.

La controversia non aveva comunque compromesso il bilancio di un anno estremamente positivo dal punto di vista professionale, tra brillanti performance live, pubblicazioni soliste e partecipazioni in remix importanti come Levitating e Whats Poppin. Una macchia indelebile sul suo 2020 riguarda la sfera personale, duramente colpita dal suicidio del fratello maggiore Glen Johnson nel novembre scorso.

Come si evince dalle storie caricate sul proprio profilo Instagram nelle ultime ore, il rapper di Rockstar si trova ora in libertà, grazie al pagamento di una cauzione pari a 35mila dollari.

Articolo Precedente
Trent Reznor

Trent Reznor sull'influenza di David Bowie: «Sento ancora la sua voce»

Articolo Successivo
Duran Duran /Stephanie Pistel

I Duran Duran omaggiano David Bowie con la cover di "Five Years"

Articoli correlati
Total
3
Share